SHARE

FLOP11

 

Anche quest’annata fantacalcistica è terminata, ed è giunto il momento di tirare le somme: avete azzeccato i vostri acquisti, vinto le vostre scommesse, oppure siete rimasti delusi e non vedete l’ora che arrivi agosto per lanciarvi in una nuova asta per riscattare il vostro onore?

Nel frattempo vi proponiamo uno dei peggiori 11 che la Serie A di quest’anno poteva presentare. Potete trovare qui i migliori, ma adesso passiamo a quelli che di domenica vi hanno fatto strappare i capelli più di una volta:

PORTIERE

Samir Handanovic L’estremo difensore dell’Inter entra immeritatamente nel peggior 11, viste le sue doti incredibili: 53 gol subiti che sarebbero potuti essere molti di più se il buon Samir non avesse compiuto miracoli oltre l’immaginabile. Il prossimo anno, con una difesa registrata, potrà rifarsi. Quest’anno porta a casa una FantaMedia di 4.63, ma le colpe sono da spartire col resto pacchetto arretrato.

Ovviamente titolare c’è Handanovic perchè è stata la più grande delusione fra i portieri: se avete preso il povero Perin (FantaMedia 3.84) come prima scelta vi consigliamo di rivedere le vostre priorità.

DIFENSORI

Davide Brivio Veniva da una buona stagione a Lecce, battitore di calci d’angolo e punizioni, il terzino sinistro orobico era un ottimo pick all’asta in linea teorica. Peccato che abbia sbugiardato chi ci credeva: nè gol nè assist, Del Grosso lo sostituisce nel mercato invernale, e la sua FantaMedia è 5.34. Soldi spesi male.

Matias Silvestre Alzi la mano chi credeva che avrebbe fatto un’annata così orribile. Bugiardi! Non trova spazio quasi mai nell’11 di Stramaccioni, e quando gioca si capisce perchè. Il difensore abile ad andare a segno e roccioso in difesa è come svanito, sostituito da un impreciso colpitore di testa con amnesie difensive da film horror. Questo purtroppo è stato un colpo imparabile per molti fantallenatori: FantaMedia 5.36 ed appena 7 presenze racimolate.

Federico Balzaretti Il terzino della Roma veniva da una buona annata in quel di Palermo, ma il rendimento di quest’anno non è stato all’altezza. La poca organizzazione difensiva di Zeman l’ha messo in difficoltà, e le sue prestazioni non sono state sempre all’altezza della sua fama. La FantaMedia di 5.60 è alzata dai 2 assist forniti nel corso del campionato, comunque troppo poco per uno come lui.

Fra gli usati “sicuri” che quest’anno hanno reso sotto le aspettative troviamo Gennaro Sardo (5.43) e Michele Canini (5.46).

CENTROCAMPISTI

Antonio Nocerino Il centrocampista napoletano è forse quello che più di tutti ha sofferto della partenza di Ibrahimovic: lo svedese gli apriva spazi e forniva assist al bacio. Quest’anno finisce relegato in panchina, giocando poco, e nonostante i 2 gol la sua FantaMedia si attesta su 5.77.

Daniele De Rossi Questa è stata la stagione delle incomprensioni per il centrocampista romano: con Zeman non ha quasi mai trovato spazio, ma quando ha giocato non ha praticamente mai dimostrato le sue indiscutibili doti. Sicuramente la nota più stonata della Roma di quest’anno, con una FantaMedia di 5.50.

Wesley Sneijder Dopo una stagione sotto il suo livello in molti hanno puntato sul suo rilancio, ma il risultato è stato tragico: 5 presenze, 1 gol, il lungo infortunio e la cessione a gennaio. Non proprio il massimo per una spesa da Top Player, FantaMedia 6.40.

Kevin-Prince Boateng Ha subito una netta involuzione, e di lui questa stagione si è parlato più per gli assurdi episodi di razzismo che l’hanno visto protagonista rispetto alle sue gesta in campo. Anche lui ha risentito molto della partenza di Ibracadabra, con una FantaMedia che si attesta a 5.71, con 2 gol e 3 assist: troppo poco per uno come lui.

Tra le tante scommesse vinte dell’Udinese c’è una nota stonata, cioè il brasiliano Willians, arrivato come centrocampista promettente ma sceso in campo solamente in 4 occasioni (FantaMedia 5.25), mentre il cileno Jorquera, chiamato a ripetersi dopo una buona stagione, viene ricordato solamente per un rigore sbagliato (FantaMedia 5.50)

ATTACCANTI

Ante Vukusic Qualcuno potrebbe essersi fatto ingolosire da quello che ad agosto veniva definito il “gioiellino” del Pescara, ma non è tutto oro quel che luccica. “Inzaghi? Punto a fare di meglio“, questo è l’unico motivo per cui è stato ricordato, più che per le sue gesta in campo. Con una FantaMedia di 5.25, con 1 gol e 1 rigore sbagliato, è probabilmente una delle tante meteore passate dal nostro campionato.

Ciro Immobile Ci si aspettava che al Genoa, giocando con continuità, avrebbe avuto l’occasione di dimostrare quanto valeva, e le occasioni le ha avute. Purtroppo il ragazzo di Torre Annunziata non è riuscito ad esprimersi sui livelli dello scorso campionato di Serie B, mettendo a segno 5 reti in quasi 30 presenze. Ad agosto era una scommessa interessante, la sua FantaMedia di 6.21 a fine stagione l’ha portato ad essere uno dei rimpianti del suo fantallenatore.

Alexandre Pato Era la stagione del “la va o la spacca” per il Papero, dopo un hannus horribilis. Purtroppo è spaccata: prestazioni imbarazzanti e cessione al Corinthians a gennaio: peccato, il Pato che ci siamo goduti i primi anni era un potenziale fenomeno. Di lui ci rimane solo l’imbarazzante media di 4.13.

Tra gli altri hanno deluso Miccoli e Pellissier: chi si è affidato a loro cercava dei titolari, e invece sono finiti entrambi ai margini della squadra.

Con i Top e Flop chiudiamo qui, ci ritroviamo per la prima giornata del prossimo campionato. Buona estate a tutti!