SHARE

606x341_225092_porto-ancora-campione-di-liga

Il Porto si laurea per la 27a volta campione di Portogallo. Un successo ormai annunciato per i Dragoni, che, dopo la vittoria decisiva contro il Benfica, necessitavano dei tre punti da conquistare sul campo di un Pacos de Ferreira terzo e già con la pancia piena per il raggiungimento dei playoff di Champions League. I biancoblu chiudono dunque il discorso titolo vincendo per 0-2, in una gara messasi in discesa già dopo 20 minuti: rigore segnato da Lucho Gonzalez ed espulsione del difensore avversario Ricardo. Il capocannoniere del torneo Jackson Martinez chiude poi la gara nella ripresa, coronando una grandissima stagione con il 26° gol del suo campionato e facendo dunque chiudere imbattuto il Porto: 24 vittorie e 6 pareggi. Fa comunque il suo dovere il Benfica, che nel secondo tempo rimonta e batte la Moreirense, condannandola così alla retrocessione.

Vince, ma resta 4°, lo Sporting Braga, per 0-1 a Setubal, mentre conquista un sofferto, ma meritato, quinto posto l’Estoril, che, con la conquista dell’Europa League, corona uno splendido finale di stagione. Decisivo il successo per 1-3 sul campo del pericolante Gil Vicente. Gil Vicente che però evita la retrocessione a causa della pesantissima e decisiva sconfitta del Beira-Mar in casa contro lo Sporting Lisbona per 1-4. In questo modo il pareggio per 0-0 tra Olhanense e Maritimo basta ai padroni di casa per conquistare la permanenza nella massima divisione portoghese. Sugli altri campi vittoria esterna del Rio Ave a Guimaraes e successo in casa del Nacional di Madeira contro l’Academica.

 

Prima di esporvi risultati, classifica e verdetti finali ecco le azioni salienti di Pacos de Ferreira-Porto 0-2:

 

Ed ecco ora i risultati della 30a giornata con la classifica finale:

Vitoria Guimaraes-Rio Ave 0-1 (Braga 51′)

Olhanense-Maritimo 0-0

Beira Mar-Sporting Lisbona 1-4 (Ruben 70′ – Adrien Silva rig. 21′, 89′, Van Wolfswinkel 28′, 29′)

Gil Vicente-Estoril 1-3 (Sandro 25′ – Steven Vitoria 55′, rig. 67′, Luis Leal 74′)

Pacos de Ferreira-Porto 0-2 (Lucho Gonzalez rig. 22′, Martinez 52′)

Nacional-Academica 2-1 (Candeias 41′, Keita 64′ – Edinho rig. 48′)

Vitoria Setubal-Sporting Braga 0-1 (Zè Luis 32′)

Benfica-Moreirense 3-1 (Cardozo 50′, Lima 80′, rig. 90′ – Vinicius 43′)

 

PORTO 78

Benfica 77

Pacos de Ferreira 54

Sporting Braga 52

Estoril 45

Rio Ave 42

Sporting Lisbona 42

Nacional 40

Vitoria Guimaraes 40

Maritimo 38

Academica 28

Vitoria Setubal 26

Gil Vicente 25

Olhanense 25

Moreirense 24

Beira-Mar 23

 

Porto campione di Portogallo

Porto e Benfica qualificate direttamente alla fase a gironi di Champions League

Pacos de Ferreira ai playoff di Champions League

Sporting Braga ed Estoril in Europa League

Moreirense e Beira-Mar retrocesse in Liga de Honra