SHARE

Joaquin-Sanchez-pleased-with-Malagas-victory-over-AC-Milan-197681

La Fiorentina di Vincenzo Montella è la vera regina di queste prime fasi di mercato. Dopo aver già portato in viola Marcos Alonso e Yakovenko, Daniele Pradè sta preparando un altro colpo in entrata. Come avvenuto l’anno scorso i toscani si rivolgono molto al mercato spagnolo (vedi Borja Valero, Gonzalo Rodriguez e Giuseppe Rossi)  e proprio da qui arriverà il nuovo rinforzo di Montella, si tratta di Joaquin Sanchez del Malaga. L’ex Valencia e Betis Siviglia sarebbe perfetto per il nuovo 4-3-3 dell’aeroplanino, potrebbe infatti agire come ala destra o all’occorrenza anche a sinistra.

L’accordo non è ancora ufficiale e non è ancora chiuso del tutto, ma si può dire che l’esterno spagnolo è a un passo da Firenze. Il suo contratto, infatti, scade nel 2014 e il Malaga ha necessità di venderlo subito per evitare di perderlo a zero nella prossima sessione estiva. Motivo per cui la Fiorentina si è catapultata su Joaquin, offrendo agli spagnoli una cifra che supererebbe di poco i tre milioni di euro e che, soprattutto, avrebbe già trovato il consenso del club iberico. Consenso che sembra aver accordato anche il giocatore, che avrebbe raggiunto un’intesa sulla base di un triennale a 1,7 milioni di euro col club di Della Valle. A questo punto l’organico viola può dirsi quasi già al completo, in attesa di conoscere il futuro di Jovetic. Ad ogni modo l’affare Joaquin chiuderebbe definitivamente la porta ad un ritorno a Firenze di Alessio Cerci.