SHARE

Keisuke-Honda-

In parallelo alla vicenda-allenatore che indica Massimiliano Allegri un giorno in partenza e l’altro riconfermato, il Milan sta portando avanti le prime trattative di calciomercato in vista della prossima stagione. Sembra scontato l’addio di Kevin Prince Boateng, da due anni a questa parte in netta fase calante e non più elemento imprescindibile per la squadra rossonera. Il forte centrocampista ghanese è rimasto fortemente scottato poi dagli episodi di razzismo che lo hanno visto protagonista ad inizio anno…meglio andare in luoghi più tolleranti allora, come la vicina Francia o meglio, il vicinissimo Principato di Monaco.

COLPI MILIONARI – Proprio il Monaco di Claudio Ranieri sta cercando con insistenza il platinato jolly del Milan, dopo aver ufficializzato gli acquisti di James RodriguezJoão Moutinho dal Porto a suon di milioni. La compagine biancorossa dispone di un budget illimitato sul mercato e vuole cominciare a fare le cose in grande da subito, come testimoniano anche le trattative imbastite per portare in Costa Azzurra Radamel Falcao dall’Atletico Madrid ed il portiere del Barcellona, Victor Valdes.

IL DOPO BOATENG – Al Milan è stato accostato un nome già seguito molto in passato, per sostituire eventualmente Boateng. Si tratta dell’estroso nazionale giapponese Keisuke Honda, in forza da alcune stagioni ai russi del CSKA Mosca, trequartista mancino all’occorrenza seconda punta, con un ottimo tiro dalla distanza ed una buona capacità di vedere la porta. Al Milan fa gola anche la nutrita corte di sponsor e giornalisti che Honda si porta in dote. Con una decina di milioni o anche meno l’affare può andare in porto, dal momento che il contratto del calciatore nipponico scade a dicembre 2013.