SHARE

243572_heroa

Con la sicura partenza di Robert Lewandowski a fine stagione, il Borussia Dortmund è a caccia di un  suo erede. L’identikit è simile a quello che aveva proprio il centravanti polacco al momento del suo sbarco in Vestfalia , il nuovo bomber deve essere giovane, promettente e costare poco. Caratteristiche che rispecchiano in pieno il profilo di Manolo Gabbiadini. Il centravanti nell’ultima stagione a Bologna ha fatto ottime cose , oltre ad essersi messo in evidenza in under 21. Gabbiadini è in comproprietà tra Juventus e Atalanta e i bianconeri sembrano puntare molto su di lui per il futuro. Un eventuale trattativa, il Dortmund potrebbe intavolarla solo nel momento in cui il futuro di Manolo sarà deciso. Ma l’interesse dei gialloneri è forte e non nasce di certo oggi. Il Borussia aveva già provato a strapparlo all’Atalanta la scorsa estate, quando la Juventus si era rivelata più lesta nell’assicurarsi la metà del cartellino di Gabbiadini. Ma i tedeschi non sembrano mollare e vogliono riprovarci quest’anno, un ulteriore indizio è la presenza di Silvio Pagliari, agente di Gabbiadini, in tribuna ieri a Wembley. Un indizio o semplice casualità?

 

SHARE