SHARE

Andiamo a vedere lo sviluppo della 3ª tappa del circuito mondiale, a Corrientes, Argentina.

TORNEO MASCHILE: grande risultato per i nostri colori in terra argentina. Il team Nicolai-Lupo si conferma ai vertici e raggiunge nuovamente il podio dopo il secondo posto nell’Open di Fuzhou. È una medaglia di bronzo che lascia però qualche rammarico perché grazie al gioco espresso dai ragazzi poteva anche arrivare la vittoria di tappa. Grande prestazione anche della coppia formata dai gemelli Ingrosso che, partiti dalle Qualificazioni, si ferma ad un ottimo nono posto. A sorpresa sul gradino più alto del podio sono saliti i lettoni Smedins J.-Samoilovs, che al terzo torneo mondiale insieme raggiungono un prestigioso risultato per il beach volley lettone che già da anni dispone di coppie di buon livello. Medaglia d’argento per gli statunitensi Gibb-Patterson, autori di una emozionante semifinale con i nostri Nicolai-Lupo, che dopo la vittoria nel Grand Slam di Shanghai si confermano ai vertici mondiali. Da sottolineare il nono posto dei brasiliani Alison-Emanuel, accreditati della testa di serie numero 2, fermati proprio da Gibb-Patterson. Qui di seguito i risultati dai quarti di finale alla finalissima, con tra parentesi la nazionalità e il numero di testa di serie:

Quarti di finale:

Ricardo-Álvaro Filho (BRA) [12] vs Gibb-Patterson (USA) [7] 0-2 (17-21, 13-21)

Nicolai-Lupo ITA [3] vs Fijalek-Prudel POL [6] 2-1 (21-18, 18-21, 15-11)

Evandro-Vitor Felipe (BRA) [28] vs Pedro-Bruno (BRA) [4] 0-2 (10-21, 18-21)

Dollinger-Windscheif (GER) [13] vs Smedins J.-Samoilovs (LAT) [9] 0-2 (9-21, 13-21)

Semifinali:

Nicolai-Lupo (ITA) [3] vs Gibb-Patterson (USA) [7] 1-2 (21-19, 20-22, 15-17)

Smedins J.-Samoilovs (LAT) [9] vs Pedro-Bruno (BRA) [4] 2-1 (14-21, 21-17, 15-11)

Finale 3°-4° posto:

Pedro-Bruno (BRA) [4] vs Nicolai-Lupo (ITA) [3] 0-2 (13-21, 21-23)

Finale 1°-2° posto:

Smedins J.-Samoilovs (LAT) [9] vs Gibb-Patterson (USA) [7] 2-0 (21-16, 21-19)

Podio Corrientes maschi

TORNEO FEMMINILE: a trionfare sono le olandesi Meppelink-van Gestel, autrici di un percorso netto senza sconfitte. Sul secondo gradino del podio troviamo le brasiliane Agatha-Antonelli che alla terza uscita mondiale insieme raggiungono la loro prima medaglia dopo due quinti posti. Bronzo per le sorelle Salgado Maria Clara-Carol che si confermano sul podio dopo il terzo posto di Shanghai. Per quanto riguarda i nostri colori, a causa dell’assenza di Marta Menegatti, Greta Cicolari ha fatto coppia con la giovane Viktoria Orsi Toth, non riuscendo ad andare oltre il 25° posto. Gioria-Giombini invece riescono a passare il girone iniziale ma la loro corsa si ferma al 17° posto dopo la sconfitta con le canadesi Pavan-Bansley. Qui di seguito i risultati dai quarti di finale alla finalissima, con tra parentesi la nazionalità e il numero di testa di serie:

Quarti di finale:

Liliana-Baquerizo (ESP) [9] vs Kessy-Ross (USA) [2] 1-2 (11-21, 21-13, 12-15)

Holtwick-Semmler (GER) [3] vs Agatha-Antonelli (BRA) [6] 1-2 (24-22, 19-21, 14-16)

Meppelink-van Gestel (NED) [5] vs Borger-Büthe (GER) [13] 2-0 (21-13, 21-19)

Maria Clara-Carol (BRA) [16] vs Bieneck-Großner (GER) [25] 2-1 (19-21, 21-11, 15-4)

Semifinali:

Agatha-Antonelli (BRA) [6] vs Kessy-Ross (USA) [2] 2-1 (15-21, 21-14, 15-12)

Maria Clara-Carol (BRA) [16] vs Meppelink-van Gestel (NED) [5] 1-2 (24-26, 21-18, 10-15)

Finale 3°-4° posto:

Maria Clara-Carol (BRA) [16] vs Kessy-Ross (USA) [2] 2-1 (21-16, 19-21, 15-13)

Finale 1°-2° posto:

Meppelink-van Gestel (NED) [5] vs Agatha-Antonelli (BRA) [6] 2-0 (21-17, 21-19)

Corrientes podio donne

Prossimo appuntamento del World Tour il Grand Slam in Olanda. L’appuntamento è a The Hague dall’11 al 16 giugno. Intanto da domani a domenica 2 giugno ci sarà a Baden in Austria il primo torneo Master del circuito europeo CEV.