SHARE

Leandro-Damiao-Internacional

Abbiamo parlato nel Coffee Break di qualche giorno fa dei possibili acquisti del Napoli nel reparto offensivo in caso di partenza del “Matador” Cavani. Ad oggi, però, ci sono alcune novità ed altre possibili alternative per sostituire il capocannoniere del campionato.

La prima novità è che il Napoli sta facendo del suo meglio per evitare di acquistare un sostituto: è stato infatti proposto un rinnovo per Edinson di circa 7 mln all’anno. In effetti le offerte ci sono, ma nessuna di queste pareggia la clausola di 63 mln che De Laurentiis difende strenuamente. Benitez può dare le giuste motivazioni e nuovi acquisti di spessore internazionale potrebbero creare a Napoli l’ambiente ideale per competere su tutti i fronti. Che il “matador” alla fine si convica a rinnovare?

In ogni caso è giusto sondare il mercato per non rimanere a mani vuote in caso di esito negativo della trattativa. La volta scorsa si parlava di Gomez, Torres, Dzeko ed Osvaldo, ma fino ad ora i negoziati tardano ad approfondirsi per motivi differenti. L’ultimo nome su cui sembra orientarsi Bigon è quello di Leandro Damiao, su cui sembra che il Napoli abbia una sorta di opzione. Attaccante ancora giovane (classe ’89), il brasiliano è dotato di buona tecnica, corsa e fiuto del gol. Si è messo in mostra in agli occhi dei club europei soprattutto nella nazionale olimpica verdeoro, dove ha messo a segno 6 reti in 6 partite. Fisicamente forte, atleticamente e tecnicamente valido, è seguito da varie squadre tra cui il Tottenham. Gli inglesi sono per ora i più forti sul giocatore, ma seguono allo stesso tempo anche David Villa, che potrebbe essere il loro vero colpaccio dell’estate.

Bigon ha parlato del giocatore con il nuovo tecnico, e sembra che Rafa abbia dato il benestare per acquistare il bomber brasiliano. Forse la sua mobilità e duttilità tattica possono essere più funzionali al gioco del coach spagnolo rispetto alla staticità di arieti d’aria di rigore veri e propri come il bosniaco Dzeko ed il tedesco Gomez. Tutto sta nel vedere quanto Leandro effettivamente valga in un contesto Europeo: quanto conviene puntare tutto su di lui come erede di Cavani, rischiando un clamoroso flop? Benitez ovviamente sceglierà accuratamente la sua prima punta, ma anche la questione economica non è da sottovalutare. Il Napoli sembra aver offerto sui 15 mln e mezzo, mentre il club brasiliano titolare del cartellino ne chiede 20. La forte volontà di Damiao di giocare in Europa potrebbe convincere la sua squadra ad abbassare le pretese, e l’affare potrebbe chiudersi sui 16 mln e mezzo. Il team di De Laurentiis valuta attentamente, e Benitez inizia a plasmare nella sua mente la squadra del futuro.