SHARE


corini

Il Chievo si separa da Eugeni Corini.

Come riportato da Sky Sport, c’è stata la rescissione consensuale del contratto per il tecnico che ha guidato i veneti alla salvezza.

Adesso tornano in ballo diversi nomi per la panchina del Chievo: può rispuntare Sannino, voci anche su Gasperini, c’è anche l’idea Gautieri che ha avuto contatti con l’Under 21 in questo momento però bloccati proprio per valutare la possibilità Chievo.

Ecco le parole dell’ex clivense ai microfoni di Tuttomercatoweb:

C’era solo un’opzione sul rinnovo, non è stata una rescissione. Ieri c’era grande sintonia, sembrava ci fossero sviluppi positivi a riguardo. Poi abbiamo valutato che era meglio decidere, consensualmente, di non andare avanti su questo percorso. Ci siamo lasciati con stima reciproca.  Ieri pareva potesse esserci un percorso che potesse avere una conclusione, ribadisco: ci sono stati intralci, ma partire con un’idea condivisa era importante e ci siamo lasciati consensualmente, senza rancori. Oggi la priorità era il Chievo Verona. Da stasera inizierò a pensare dove andare”.