SHARE

Johan Cruijff

Johan Cruijff non approva le ultime mosse del Barcellona. I numerosi cambi di panchina per la prossima stagione non intaccano il posto di Tito Vilanova, che nonostante una stagione vissuta tra campo e cure mediche è stato riconfermato dalla dirigenza blaugrana dopo la vittoria della Liga.

Il tre volte Pallone d’oro però non è d’accordo con la scelta fatta dai catalani e a Catalunya Radio afferma:

“Vilanova non ha né la forza né l’esperienza di Guardiola. Mi sarei aspettato che nei mesi in cui era assente richiamassero Pep o Rijkaard. Tito ha un problema enorme che è la sua malattia, non ha tutte le forze…”.

Ma Cruijff non è soddisfatto nemmeno della campagna acquisti del club di Messi. Il primo colpo, sensazionale, porta il nome di Neymar ma nonostante ciò l’olandese lo boccia senza mezze misure:

“Penso sia un buon giocatore, ma un giocatore solo non fa la squadra. La prima cosa a cui bisogna pensare è fare una squadra completa. I soldi non fanno tutti. Basta guardare l’ultima finale di Champions: dietro a Bayern e Borussia non ci sono russi o arabi, ma gente che ne sa di calcio”.

Infine non può mancare una battuta su José Mourinho: “Se fai una battaglia contro un giocatore, deve essere per farlo migliorare, non per ferirlo o danneggiarlo. E’ davvero andato oltre. Se continua così, sarà difficile che possa avere successo, indipendentemente dal club in cui vada. Ha danneggiato il Real Madrid e anche se stesso”.

SHARE
Previous articleUnder 21, numeri di maglia: Insigne 10, Immobile 9
Next articleMaxi Lopez non pagò l’affitto, denunciato!
Classe '85. Fondatore e direttore editoriale di MaiDireCalcio (ora Contrataque), istintivo sognatore napoletano. Ho scritto per PianetaNapoli.it, ora sono redattore per NapoliCalcioLive.com, web content per jobyourlife.com e pagellista per calciomercato.it. Laurea in Economia, giornalista pubblicista, baggista e folle appassionato del Crystal Palace. Twitter @claudioc7 Facebook facebook.com/ChandlerBing85