SHARE

moratti

E’ un Massimo Moratti rilassato e sorridente quello che si presenta davanti ai cronisti in centro a Milano. Impossibile ovviamente non parlare di mercato soprattutto dopo l’arrivo di Mazzarri sulla panchina nerazzurra e le continue voci di arrivi e partenze illustri.

MAZZARRI – “Sono soddisfatto di questa scelta, Mazzarri è esattamente come me l’aspettavo. Mi sono fatto un’idea positiva di Mazzarri. È un uomo concreto e sa capire come completare la rosa e far sì che ci sia equilibrio anche in quello”.

MERCATO – “Ranocchia resta a Milano: è uno dei difensori più forti d’Italia. Fa parte del reparto a cui dobbiamo dare peso”. E poi sulle strategie di mercato da adottare: “Vedremo cosa ci sarà in uscita e in entrata che possa soddisfare sia il modulo di Mazzarri sia quello che può essere il patrimonio della società. Osvaldo? Queste cose le vedo alla televisione. Guarin invece ha tante richieste, ma le sue parole mi hanno fatto molto piacere e puntiamo su di lui. Poi chiude la questione con una frase laconica: “Il mercato? Aspettatevi di tutto”.

SOCIETÀ — “L’ingresso di capitali stranieri non è imminente. E’ meno di corsa di quello che leggo sui giornali”.

SHARE