SHARE

borini

 

L’Italia è in finale! Un gol di Borini nella ripresa regala la vittoria agli azzurrini contro una forte Olanda.

Gli azzurrini soffrono tantissimo nella prima frazione di gioco, a causa della fisicità degli orange. Verratti e Rossi invisibili a centrocampo. L’italia non riesce a creare gioco, si limita solo a difendersi. Immobile e Borini vengono lasciati troppo soli davanti e non c’è comunicazione tra i reparti. Gli olandesi vanno vicini al  gol in più occasioni: una volta il palo salva Bardi, poi Caldirola e Bianchetti risolvono i mischioni in area. Sul finale prima Immobile, poi Borini non trovano lo specchio della porta. Il primo tempo termina a reti inviolate.

Nella ripresa gli orange calano un po’ di ritmo e gli azzurrini creano buone trame di gioco, ma senza incidere con i suoi attaccanti. Gli olandesi provano a sorprendere la retroguardia italiana, ma la difesa di Mangia regge alla grande. Bardi è prodigioso tra i pali e non si fa superare. La partita sembra avviarsi ai supplementari, fino a quando Lorenzo Insigne inventa un assist a Borini che anticipa il difensore avversario e si libera per calciare tutto solo nell’area olandese. L’attaccante italiana piazza sul secondo palo e non fallisce. Un Italia con un cuore grandissimo, vola in finale dove ora troverà la Spagna.

Gli azzurri di Mangia non giocano un gran calcio, ma sono attenti in difesa e non si lasciano superare facilmente. Donati, motorino a destra, il migliore degli azzurrini per intensità e per volontà. Insigne, a metà servizio, è sempre fondamentale. Borini si sblocca.

Si soffre, non si molla e si vola in finale!

SHARE