SHARE

20130615_48929_mostra15

Due città unite dalla passione calcistica, due calciatori che hanno fatto la storia e due mostre che trasformano lo sport in arte.

Da una parte Zinedine Zidane che a Marsiglia, sua città natale, viene celebrato con un’opera d’arte presentata nell’ambito dei festeggiamenti della capitale europea della cultura. L’omaggio, creazione di sessanta metri quadrati, è stato ideato da Bernard Pras e costruito con materiali di riciclo. L’opera che vede Zizou vestire la maglia della Francia, resterà in esposizione sino al 30 giugno alla “Manufacture 284c”, al settimo arrondissement di Marsiglia. Tutt’altro modo di celebrare il talento ex Real Madrid dopo la famosa statua che raffigurava la testata a Materazzi nella finale dei Mondiali del 2006.

Dopo Marsiglia si va a Napoli con una mostra allestita al pub 73 da Enzo D’Orta, un tifoso della Curva B, che ha presentato la sua collezione di maglie della squadra partenopea.

E’ possibile osservare i cimeli già da due giorni, venerdì 14 Giugno, e fino a martedì 18.  Trecentocinquanta maglie dagli anni ’70 ad oggi,  in cui spiccano la maglia di Maradona di Napoli-Juventus 3-0 della Coppa Uefa e quella di Baroni di Napoli-Lazio, gara decisiva per la vittoria del secondo scudetto.

 

 

SHARE