SHARE


prandelli

Prandelli e Daniele De Rossi in conferenza stampa alla vigilia della partita con il Giappone.

PRANDELLI: “Non conta quante punte hai, ma l’atteggiamento che mostra in campo. L’ultimo allenamento sarà importante per capire la condizione, ma ci saranno dei cambi. I nipponici sono allenati da un grande allenatore come Zaccheroni, non sarà facile, hanno una grande preparazione fisica. Balotelli è motivato e ha un gran potenziale, ma ci deve mettere del suo. La formazione non la do ancora perché manca un allenamento importante, l’ultimo prima della partita. Per il modulo bisogna proporre una squadra in grado di attaccare come contro il Messico. Del Giappone temo la preparazione fisica e le capacità di Zaccheroni che è un grande tecnico. Le difficoltà che incontreremo saranno simili a quelle contro il Messico. Non conta quante punte metterò in campo, ma l’atteggiamento. Abbiamo già superato l’argomento con Balotelli nello spogliatoio, guardiamo avanti. Deve modificare qualche comportamento, ma crediamo molto in lui. Ha un grande potenziale, ma ci deve mettere del suo. Parlare di lui però, è sempre difficile, perché da un momento all’altro può combinarti qualcosa“.

DE ROSSI: ” Roma? Non ho niente da chiarire, non è il momento, ma confermo ciò che ho detto. Ho fatto delle dichiarazioni che rivendico e ribadisco non voglio distrarmi pensando alla Roma. Il futuro per me è domani e contro il Brasile. La serenità che abbiamo qui in Nazionale penso che si costruisca negli anni”.

SHARE