SHARE

bigon19

Bigon ha per le mani molteplici affari, ma in ognuno di questi qualche ostacolo frena lo sprint finale per chiudere l’operazione. Vediamo insieme a che punto sono le negoziazioni del d.s. partenopeo.

Per Callejon le cose sembrano quasi fatte: c’è l’accordo con il Real (circa 10 mln), sembra esserci il si del giocatore ed anche un punto d’incontro per lo stipendio. Sembra addirittura che fonti spagnole diano il giocatore già in maglia azzurra. Nonostante tutto l’ufficialità tarda ad arrivare: Ancelotti è stato presentato da poco e, come è giusto che sia, vuole del tempo per studiare la rosa e valutare quali elementi possano essere o meno utili alla sua causa. Benitez, nel mentre, ha espresso al giocatore la sua voglia di averlo con sè, caricandolo di entusiasmo e responsabilità. Si attendono ulteriori riscontri in attesa di un Tweet presidenziale.

Capitolo portiere: Rafael deve solo decidere se vale la pena giocare al Napoli, con la consapevolezza di doversi giocare il posto con Morgan De Sanctis. Economicamente tutto è in ordine: Bigon sta risolvendo gli ultimi dettagli, con una cifra per il cartellino che si aggira tra i 5 e i 7 milioni. Anche per lo stipendio l’accordo è stato raggiunto, intorno agli 1,5 milioni. I tifosi partenopei pendono dunque dalle labbra del brasiliano, ma sembrerebbe che la “Muralha Santista” sia in procinto di accettare la nuova sfida.

In mediana vi sono le situazioni più spinose: Aulas è un Presidente dal carisma molto forte e, quando afferma di non voler cedere Gonalons, sembra non voler sentire repliche. Nonostante questo, afferma anche che l’offerta del Napoli sia molto buona (15 mln). Il suo “no” mira a blindare il giocatore o a spillare qualche soldo in più a Bigon? Per quanto riguarda la volontà del giocatore, anche qui arrivano voci contrastanti: alcuni dicono che voglia partire, visto che con il Napoli si è vicini ad un accordo per l’ingaggio; altri invece sostengono che non voglia abbandonare la squadra di cui è capitano. Si aspetta un segnale decisivo per sbloccare l’affare, ma nel mentre si vaglia uno scambio con il Fenerbache che vede protagonisti Gargano (ormai fuori dai piani di Benitez) e Raul Meireles. Non è ancora chiaro se questo affare prescinda o meno dall’acquisto del mediano francese. Si segue ancora la pista Strootman, ma sull’olandese è piombato lo Utd ed il Napoli sembra leggermente defilato.

Dalla Spagna arriva una voce clamorosa: il Napoli avrebbe offerto 40 mln al Real per Higuain, proponendo al calciatore un contratto triennale da 8 mln annui. Che De Laurentiis abbia già venduto Cavani? Che ci sia in ballo un accordo proprio con i madrileni? Tutte questi rumors verranno confermati o smentiti soltanto al ritorno del Matador dalla Confederations, dopo l’atteso faccia a faccia con il Presidente. Sarà rottura? Si riuscirà a trovare un accordo? Tutto è quindi ancora fermo, le acque sono tranquille, ma in molti temono che in casa Napoli questa sia la calma che precede la tempesta.