SHARE
Francesco-Totti_2012-04-11
A Polistena, nel corso del premio “Elvio Guida“, il noto procuratore Franco Zavaglia, ex agente di Francesco Totti, racconta un aneddoto sul capitano della Roma risalente a quando era ragazzo, ed un altro risalente ai suoi primi anni da professionista con la maglia giallorossa: “A 15 anni Francesco rifiutò il trasferimento alla Lazio. Quando giocava nella Roma invece era in procinto di passare alla Sampdoria perché l’allora tecnico Carlos Bianchi non lo vedeva bene. Poi il presidente Franco Sensi decise di organizzare un’amichevole contro l’Ajax, Francesco fece bene e rimase giallorosso. Con Sensi il rapporto era come tra un padre ed un figlio, Totti mi diceva sempre che non sarebbe mai andato via da Roma, e così è stato”.