SHARE

Jose+Callejon+Real+Madrid+CF+v+GNK+Dinamo+lLIeEsYmQHil

Il giorno del ritiro si avvicina e la squadra partenopea prende forma. Nonostante i nuovi acquisti che pian piano arrivano a Napoli, manca ancora il colpo in attacco, per regalare a Benitez la prima punta che sancirà il dopo-Cavani. Vediamo nei vari reparti come si sta muovendo la società di De Laurentiis.

PORTIERIJulio Cesar è sempre più vicino: Bigon sembra aver trovato un accordo con gli inglesi del QPR per un prestito oneroso di un anno, con una somma inferiore ai 4 mln inizialmente richiesta dal club londinese. Smentite prontamente le voci che vedevano sfumare l’affare Rafael in caso di acquisto di Julio Cesar: l’agente del giovane brasiliano ha confermato lo stato avanzato della trattativa, con l’annuncio che potrebbe arrivare anche domani. Valige in mano dunque per De Sanctis, che dovrebbe accasarsi alla Roma.

DIFENSORI– In stand-by le trattative per il centrale richiesto da Benitez. Le prime scelte sono sempre Rami e Astori, ma è ancora lontano un accordo economico con Valencia e Cagliari. C’è stato un ritorno di fiamma per lo slovacco Skrtel, ma il problema grosso rimane l’ingaggio del difensore del Liverpool. Per quanto riguarda gli esterni, c’è stato un approccio del Benfica per avere Armero, ma il colombiano è stato appena riscattato e difficilmente  lasciare lascerà Napoli.

CENTROCAMPISTI- Vale il discorso fatto per i difensori: i movimenti in attacco stanno oscurando le operazioni negli altri reparti. Con il Lione rimane aperta la pista Gonalons, ma l’offerta del Napoli si è assestata a 11 mln mentre le richieste di Aulas sono di 18. Intanto si sta cercando di piazzare Gargano: su di lui è piombato il Benfica, che sarebbe interessata all’uruguaiano per sostituire il serbo classe ’88 Matic.

ATTACCANTICallejon è atterrato a Capodichino e domani, in mattinata, dovrebbe sostenere le visite mediche. Nonostante i due acquisti già effettuati sulla linea dei trequartisti, De Laurentiis continua a sognare Lamela, che darebbe un tasso tecnico elevatissimo alla fase offensiva degli azzurri ed offrirebbe a Benitez l’imbarazzo della scelta nello schierare la formazione. Per la punta centrale, sfumato Gomez, si è aggiunto il nome di Jackson Martinez. A quanto pare Bigon ha offerto 30 mln, ma il colombiano ha una clausola di 40 ed il Porto non è un club che fa sconti sui suoi gioielli. Intanto, temporeggiando per Dzeko che non si libererà in tempi brevi dal City, il Napoli tiene in pugno Damiao: la differenza tra domanda e offerta è minima sia sul costo del cartellino che sull’ingaggio. Il trio Benitez/De Laurentiis/Bigon potrebbe da un momento all’altro decidere per forzare la mano e prendere il giovane brasiliano, regalando a Napoli ed ai suoi tifosi il nuovo bomber.