SHARE

bueno gervinho de sanctis

Il calciomercato della Roma entra sempre di più nel vivo. Dopo gli acquisti di Jedvaj, Benatia, Strootman e Maicon, finalmente la Roma ha trovato il portiere: Morgan De Sanctis.

Il ruolo del portiere da ormai quasi un decennio, è un problema atavico della squadra giallorossa. Dopo i fallimenti di Goicoechea e Stekelenburg, Sabatini ha deciso di assicurarsi un portiere di grande esperienza come l’abruzzese ex-Napoli ed Udinese, campione del Mondo nel 2006, e protagonista della rinascita del Napoli, dalla B alla Champions League.

In realtà quello fra De Sanctis e la Roma era un matrimonio annunciato da tempo, il Napoli ha assicurato alla Roma di cedere De Sanctis quando si sarebbe sbloccata la situazione Julio Cesar. Il brasiliano in realtà ha tirato troppo sul prezzo dell’ingaggio, così De Laurentis ha virato su Pepe Reina, portiere del Liverpool, allenato a suo tempo da Rafa Benitez. Adesso che finalmente lo spagnolo sta arrivando a Napoli, De Sanctis è libero di raggiungere la Roma: per lui è pronto un biennale a 1 milione di euro, e per il Napoli un indennizzo di 500.000€.

Così, mentre a Riscone di Brunico Osvaldo continua a dividere, ricevendo insulti, ma anche applausi dai tifosi giallorossi, Garcia chiede a gran voce un attaccante. Sabatini sembra aver quasi chiuso anche per Gervinho dell’Arsenal, l’ivoriano che era stato allenato da Garcia dal 2009 al 2011, e che con il tecnico francese ha vinto proprio nel 2010-11 una coppa di Francia ed un campionato francese. Il direttore sportivo della Roma avrebbe trovato l’accordo con i gunners, con un’offerta che si aggira fra i 6 o i 7 milioni di euro.

Ma il mercato dei giallorossi non finisce qui, la Roma ha messo gli occhi su un gioiello del calcio sudamericano: Gonzalo Bueno, 20 anni, uruguaiano con passaporto portoghese del Nacional Montevideo. Del ragazzo in sud-america se ne parla un gran bene, si è messo in mostra ai Mondiali Under 20, vinti con la sua nazionale, ha un gran sinistro, ed una velocità da ala d’altri tempi. Il presidente del Nacional Montevideo, Eduardo Ache, ha parlato di Bueno e della trattativa con la Roma per la sua cessione: “Non c’è fretta per cedere Bueno e se non ci sarà un’offerta interessante, il giocatore continuerà a giocare nel club“, riporta Ovación Digital. Ma in realtà di fronte un’offerta di almeno 5 milioni l’affare si farà.

Benedetto Greco