SHARE

Fabio-Cannavaro

Fabio Cannavaro, ex difensore del Napoli e della Nazionale italiana, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da Napolipress:

HIGUAIN- “El Pipita” è un giocatore straordinario, ho giocato con lui quando eravamo assieme al Real Madrid, speriamo faccia tanti gol, ma sicuramente è un professionista che lavora tutta la settimana per migliorarsi e far bene per la squadra”

CAVANI O HIGUAIN?– “Non si può dire, Cavani ha fatto tanti gol a Napoli, è difficile fare un paragone adesso, sicuramente Higuain ha fatto bene, a Madrid non trovava tanto spazio, a volte era in panchina perché aveva avanti giocatori più forti di lui, ora a Napoli può dimostrare tutto il suo valore”

PAOLO CANNAVARO- “Il suo contratto è particolare ed è stato firmato anni fa, ma se uno vuole i contratti si rivedono, a Napoli c’è chi ha rinnovato il contratto ogni anno. Se hanno accettato le clausole un motivo c’è stato. La concorrenza può fare solo bene, Paolo ha qualità importanti, son arrivati giocatori che nelle proprie squadre non erano titolari. Il valore di Paolo si conosce, sono gli altri che devono dimostrare il proprio valore. Paolo è tranquillo, ha la fortuna di giocare in casa sua e di essere il capitano del Napoli”

SCUDETTO- “E’ un Napoli che sta cercando di migliorare la rosa, una rosa che ha trovato Higuain ma che ha perso Cavani che ha fatto tanti gol. E’ una squadra in costruzione, è arrivato un allenatore che dà un tocco internazionale alla squadra, ma per vincere lo scudetto si deve battere sempre la Juventus che è molto forte. L‘arrivo di Benitez può far bene non solo ai calciatori ma anche alla società, so che il mister ha chiesto due campi sportivi in più. Questo fa capire la cultura internazionale e fa bene perché il Napoli aveva bisogno di un salto di qualità”.

HAMSIK COME GERRARD– “A livello tattico i giocatori riescono a giocare sia a 3 che a 4, se si sa giocare a calcio non è il modulo che ti fa dimenticare come si gioca. Qualcuno potrebbe vedere Hamsik alla Nedved, Marek può giocare sia centrale che esterno, credo che in una squadra più soluzioni hai e meglio è”.

DIFENSORI– “Penso che ne abbiano tanti, in giro non c’è un Fabio Cannavaro, il migliore è Thiago Silva”.

REAL MADRID– “E’ una voce uscita dalla Spagna, ad Ancelotti è sempre mancato una persone che facesse da tramite tra squadra e società. Qui avevo un altro anno di contratto e ho chiesto al mio presidente di iniziare a fare l’allenatore, fare un’esperienza come assistente mi servirà per il mio futuro”.