SHARE

302573hp2

Nel fine settimana è tornato il calcio argentino. E’ infatti iniziato il Torneo Inicial 2013, orfano dell’Independiente di Avellaneda, retrocesso in B per la prima volta nella passata stagione e che ha cominciato male il campionato perdendo in casa per 1-2 contro il neopromosso Brown de Adroguè. La Primera Division, invece, ha cominciato con i botti dei suoi centravanti, praticamente tutti a segno. Va ricordato che il campionato che non vedrà tifosi ospiti allo stadio per decisione dell’AFA (la federcalcio argentina) a seguito degli scontri tra i barras del Boca prima dell’amichevole contro il San Lorenzo, ultimo di una serie di episodi di crescente violenza, anche se maggiormente a causa delle faide interne ad una curva che per scontri di tifoserie rivali.

Cominciamo il nostro review da Mendoza, dove nell’anticipo di venerdì il Godoy Cruz, trascinato dal bomber Mauro Obolo, autore di una doppietta, ha iniziato benissimo battendo con un secco 3-1 l’Argentinos Juniors, ovviamente non ancora a posto a causa degli eccessivi movimenti di mercato dell’ultimo mese: i nuovi acquisti, pensate, sono addirittura 17! Una doppietta di Lucas Pratto (meraviglioso il primo gol) ha invece consentito al Velez Sarsfield di trovare i primi 3 punti del campionato espugnando il campo del Tigre per 1-2.

Parte male il River Plate di Ramon Diaz, sconfitto di misura (1-0) dal neopromosso Gimnasia La Plata a causa di un rigore di Licht segnato a poco più di un quarto d’ora dal termine. I tifosi dei Millionarios si staranno mangiando le mani soprattutto per la cessione del Chino Luna, approdato al Rosario Central (tornato in Primera dopo 3 anni di purgatorio) e già decisivo: doppietta al Quilmes nella prima gara di campionato e successo 2-0 per le Canallas. Destino simile per i tifosi del Boca Juniors: anche il club Xeneize, che non ha giocato a causa del rinvio della partita contro il Newell’s, arrivato per dare alla Lepra qualche giorno in più di preparazione dopo la sconfitta in semifinale di Copa Libertadores, ha dovuto assistere alla doppietta di un suo ex-centravanti, ovvero il Tanque Silva. Anche l’attaccante ex-Fiorentina ha infatti siglato una doppietta (fantastico il gol del 2-0)al debutto nella sua nuova squadra, il Lanus di Guillermo Barros Schelotto, vittorioso contro il Belgrano per 3-0.

Successo all’esordio anche per l’ambizioso San Lorenzo de Almagro del nuovo bomber Martin Cauteruccio. L’ex bomber del Quilmes, dopo aver trascinato il Cervecero ad una insperata salvezza, ha aperto con due gol la sua nuova avventura al Casla, decidendo la partita contro il neopromosso Olimpo de Bahia Blanca con una rete all’89’ minuto. Il risultato finale è stato di 2-1. Sugli altri campi sono terminate 1-1 Arsenal-Estudiantes, All Boys-Atletico Rafaela e Colon-Racing.

 

Per concludere, di seguito troverete tutti i gol, risultati e classifica:

 

Godoy Cruz-Argentinos Jrs 3-1 (Curbelo 8′, Obolo 56′, 72′ – Gomez rig. 65′)

Arsenal-Estudiantes 1-1 (Furch rig. 92′ – Zapata 32′)

All Boys-Atletico Rafaela 1-1 (Matos 31′- Vera 88′)

Tigre-Velez 1-2 (Diaz rig. 62′ – Pratto 54′, rig. 94′)

Colon-Racing 1-1 (Mansilla 25′ – Zuculini 3′)

San Lorenzo – Olimpo 2-1 (Cauteruccio 16′, 89′ – Nahuel Benitez 26′)

Lanus-Belgrano 3-0 (Silva 44′, 61′, Izquierdoz 72′)

Gimnasia La Plata-River Plate 1-0 (Licht rig. 75′)

Rosario Central-Quilmes 2-0 (Luna 43′, 81′)

Boca Jrs-Newell’s Old Boys mercoledì 14 ore 2:30

 

Lanus, Godoy Cruz, Rosario Central, San Lorenzo, Velez, Gimnasia La Plata 3

All Boys, Arsenal, Atletico Rafaela, Colon, Estudiantes, Racing 1

Boca Jrs*, Newell’s Old Boys*, Olimpo, Tigre, River Plate, Argentinos Jrs, Quilmes, Belgrano 0

*una partita in meno