SHARE

psg

Ancora brutte notizie per Blanc: il Psg impatta con l’Ajaccio di Ravanelli.

Gli uomini dell’ex attaccante bianconero trovano il gol al nono con Pedretti che sorprende l’incolpevole Sirigu. Questo sarà l’unico tiro dell’Ajaccio: Mutu e compagni non metteranno in difficoltà il portiere italiano.

Il Paris Saint Germain accusa il colpo, ma cerca soprattutto con Ibrahimovic il gol del pareggio. Ochoa si supera in più occasione e cala la saracinesca. Il primo tempo termina con gli uomini di Ravanelli, a sorpresa, in vantaggio.

Nella ripresa il monologo non cambia. La squadra di Blanc ci prova fino alla fine. Thiago Silva prende la traversa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Ibra è impreciso e calcia fuori. Nel finale ci pensa l’ex attaccante del Napoli, Edinson Cavani, a pareggiare i conti con un grande gol dalla distanza che supera Ochoa. Nei minuti di recupero il club parigino tenta di vincere la partita a tutti i costi, ma il portiere messicano dell’Ajaccio chiude lo specchio della porta a Verratti.

Il Paris Saint Germain gioca, senza però  incidere troppo. Sfortunato in qualche occasione, male nella prima frazione di gioco. Cavani s’inventa un super goal e regala il pareggio al club transalpino. Blanc  può sorridere, ma due pareggi nelle prime due partite stagionali non vanno bene. Si deve migliorare.

L’Ajaccio di Ravanelli segna subito, poi si rintana nella metà-campo. Il dato finale è allucinante: 36 tiri del Psg contro l’unico di Mutu e compagni.