SHARE

livorno roma 0 2

La Roma torna a vincere una gara d’esordio dopo 6 anni, e lo fa nel modo migliore, dominando per tutta la partita e giocando un buon calcio.

Partenza veloce dei giallorossi, Florenzi al 2′ va vicino al gol con un tiro ravvicinato, al 16′ grande azione in solitaria di Maicon che salta due uomini entra in area e tira, buona risposta di Bardi.

Dominio assoluto della Roma, Livorno ammutolito dal possesso palla, al 21′ primo giallo per Castan che fa fallo su Luci, sulla punizione che scaturisce Emerson tira dai 30 metri ma De Sanctis risponde bene.

Al 27′ Totti sfiora l’eurogol con un tiro da 25 metri che colpisce la traversa, al 45′ ammonizione per Schiattarella, il primo tempo finisce con uno 0-0 che sta stretto ai giallorossi.

Nel secondo tempo naturale calo della Roma, e finalmente i padroni di casa vanno vicini al gol con Bellingheri, livornesi più vivaci, tanto che al 63’ Ceccherini prova il tiro da centrocampo e per poco non trova il gol. Proprio nel momento migliore degli amaranto però la Roma colpisce: prima su rinvio di De Sanctis, Florenzi va di nuovo vicinissimo al gol prendendo un palo, poi, De Rossi segna un grandissimo gol al 65′, un tiro da fuori su assist di Totti. Esultanza emozionante del centrocampista azzurro che coinvolge tutta la squadra, e torna a segnare dopo 1 anno e mezzo.

Neanche il tempo di mettere la palla al centro e dopo due minuti la Roma raddoppia con Florenzi che incrocia al volo di sinistro un lancio dalla difesa di Castan. Dopo l’uno-due della Roma il Livorno scompare, i capitolini mantengono il possesso palla, e con Maicon vanno vicini al 3-0.

L’esordio per la Roma è bello e convincente, vittoria meritata e voluta. Adesso però viene il difficile, veder partire Lamela non sarà facile (l’attaccante argentino ha seguito con grande enfasi la partita dalla panchina), e non è detto che venga sostituito da qui al 2 Settembre, ma intanto i primi 3 punti dell’anno danno positività e sicurezza alla squadra di Garcia.