SHARE

anterebiccroazia

“Alla Fiera dell’Est, per due soldi un topolino mio padre comprò”  parafrasando una canzone di un giovane Angelo Branduardi datata 1976, ecco come potremmo riassumere il finale di mercato di casa Fiorentina. Per un giovane talento dell’est che se ne va come Ljajic eccone un altro in arrivo, Ante Rebic sembra infatti ad un passo dal vestire la casacca viola e a ricoprire il ruolo di vice Gomez.

AFFARE Per Ante Rebic sembra sia cosa fatta, il colpo verrà ultimato nelle ultime ore, e già in giornata il giovane croato dovrebbe essere presente a Firenze per le rituali visite mediche presso il Dottor Fanfani. L’attaccante appena 18enne, presentato ieri dalla nostra redazione (clicca qui), è pronto ad accasarsi a Firenze, per lui un pluriennale a 600mila Euro annui, al Club di appartenenza, RNK Split, 4,5 mln di euro e il 20% della potenziale prossima cessione ad un’altra squadra. Per un giovane che arriva un altro in dirittura di partenza, Adem Ljajic è infatti sempre più lontano dal capoluogo toscano, l’estromissione dalla lista dei convocati della partita di ieri e le recenti dichiarazioni del tecnico viola Vincenzo Montella, risultato decisamente seccato dalla telenovela che ha visto implicato il giovane di Novi Pazar, lasciano intendere un divorzio sempre più prossimo.

AFFARI A CATENA Il giorno dopo la splendida vittoria viola contro il Catania e la conseguente conclusione del programma del primo turno di campionato della massima serie italiana è già tempo di mercato, con molte squadre impegnate sul calciomercato per rafforzarsi. Su tutte Roma e Fiorentina, protagoniste di un’impensabile catena di affari legate al mercato dell’est Europa. Nella capitale sembra ormai essere concluso l’affare Lamela, il giovane argentino è ormai vicinissimo al Tottenham, troppo elevata l’offerta presentata dal club inglese per dire di no, 30 mln di euro, di cui una buona parte verrà reinvestita per portare il giovane Adem Ljajic a Roma sponda giallorossa, per lui si parla di un’offerta intorno ai 12 mln di euro e un pluriennale di 2,5 mln di euro annui. La Fiorentina in tutta risposta avrebbe intenzione di regalare a Montella il famigerato “vice Gomez” che tanto i tifosi avevano richiesto in questo mercato estivo. Alla finestra rimane comunque anche il Milan che non sembra demordere, con Della Valle che avrebbe recentemente aperto ad una cessione anche al club milanese, il presidente viola sarebbe infatti intenzionato a non ripetere un caso Montolivo.