SHARE
Il capitano della Germania Philipp Lahm.Contro l'Austria, venerdì sera, toccherà quota 100 in Nazionale.
Il capitano della Germania Philipp Lahm.Contro l'Austria, venerdì sera, toccherà quota 100 in Nazionale.
Il capitano della Germania Philipp Lahm. Contro l’Austria, venerdì sera, toccherà quota 100 presenze in Nazionale.

Venerdì sera Philipp Lahm, capitano del Bayern Monaco e della Nazionale tedesca, entrerà nella storia.

In occasione dell’incontro contro l’Austria, infatti, il terzino raggiungerà la centesima presenza col la Germania. Proprio la “sua” Monaco di Baviera ospiterà quest’incontro, storico per il 29enne. Lahm non sta più nella pelle:

 “Tutto è perfetto, è una splendida sensazione giocare questa partita speciale a casa. Quando guardo la storia e leggo i nomi dei calciatori che sono riusciti a raggiungere le 100 presenze, come Gerd Mueller o Uwe Seeler, riesco a capire quanto sia speciale per me poter raggiungere questa cifra”.

Dall’esordio in Nazionale del febbraio 2004 contro la Croazia ne è passato di tempo. Eppure Lahm, da allora, è stato sempre un “sinonimo di coerenza, affidabilità e attaccamento ai colori della nazionale”, secondo quanto dichiarato dal tecnico tedesco Joachim Loew al magazine Kicker. Tanti gli elogi per il terzino, i più recenti sono usciti dalla bocca del nuovo allenatore del Bayern, Pep Guardiola, che non ha esitato nel definirlo ” il giocatore piu’ intelligente con il quale abbia mai lavorato”.

Complimenti strameritati per un calciatore raramente sotto i riflettori ma continuo, duttile e utile come pochi.