SHARE
bale real madrid
Il passaggio di Bale dal Tottenham al Real Madrid per circa 100 milioni di euro rappresenta il trasferimento più costoso dell’intera storia del calcio.

Quella appena conclusa è stata, senza ombra di dubbio, una delle sessioni di mercato più vivaci degli ultimi anni. Tanti i movimenti in entrata e in uscita, tanti i soldi versati e incassati dai principali club europei. Vediamo quali sono state le 10 operazioni di mercato più costose dell’anno.

La Fifa ha reso noto che sono stati 10.454 i trasferimenti internazionali di calciatori nel 2013 per un valore totale di 3.360 milioni di dollari, quantità di poco inferiore rispetto all’anno precedente, quando si registrarono 10.513 cambi di casacca per un valore totale di 2.619 milioni di dollari.

Il calcio europeo è stato protagonista dei maggiori, economicamente parlando, movimenti di mercato, in particolare in questa sessione. Il sito transfermarkt.it ha riportato la classifica dei 10 affari più costosi dell’anno. Se le protagoniste di questi, come prevedibile, sono state le società inglesi e spagnole, interessante è stato il riaffacciarsi sulla scena delle società italiane e l’emergere, sulla scia degli ultimi anni, di quelle francesi.

Ecco la classifica dei 10 affari più costosi del 2013, capeggiati ovviamente dall’acquisto di Bale da parte del Real Madrid:

1) Gareth Bale (dal Tottenham al Real Madrid) per 100 mln di euro.

2) Edinson Cavani (dal Napoli al Paris Saint-Germain) per 64,5 milioni di euro.

3) Radamel Falcao (dall’Atletico Madrid al Monaco) per 60 milioni di euro.

4) Neymar (dal Santos al Barcellona) per 57 milioni di euro.

5) Mesut Ozil (dal Real Madrid all’Arsenal) per 50 milioni di euro.

6) James Rodriguez (dal Porto al Monaco) per 45 milioni di euro.

7) Fernandinho (dallo Shakhtar al Manchester City) per 40 milioni di euro.

8) Willian (dall’Anzhi al Chelsea) per 38 milioni di euro.

9) Mario Gotze (dal Borussia Dortmund al Bayern Monaco) per 37 milioni di euro.

10) Gonzalo Higuain (dal Real Madrid al Napoli) per 37 milioni di euro.

 

SHARE