SHARE

Pandev

GENOA

Perin 5,5 : Non può nulla sulle precisissime conclusioni di Pandev ma in ogni caso non sembra dare sicurezza alla difesa.

De Maio 6 : Contro ogni previsione risulta il migliore del pessimo reparto difensivo. Buonissima chiusura su Higuain.

Portanova 5,5 : In  ritardo in occasione del raddoppio di Pandev, riesce (in parte) a tenere fisicamente Duvan.

Gamberini 5 : Dopo il tremendo 1-2 del Napoli è il sacrificato per il cambio schema. In ritardo in occasione dei gol di Pandev. (dal 37’pt) Stoian 6,5 : Il migliore dei suoi. Il suo ingresso fa resuscitare il reparto offensivo dei rossoblu. Utile anche in fase di ripiegamento.

Vrsaljko 6 : Con due pessimi clienti come Zuniga e Insigne riesce a concludere la partita con onore. Diversi cross poco sfruttati dai compagni.

Biondini 5,5 : Ci mette la solita grinta ma pecca assolutamente di qualità. Troppo frenetico in fase di possesso.

Matuzalem 5 : Gioca nel ruolo in cui solitamente agisce un certo Lodi e la differenza si vede eccome. Poca qualità ma anche pochissima quantità. (dal 14’st) Fetfatzidis 6,5 : Colpevole Liverani a lasciare questo buonissimo giocatore in panchina per troppo tempo. Da tanto brio alla fase offensiva, suo l’unico tiro in porta della squadra.

Kucka 4,5 : Un suo errore apre la voragine per il vantaggio del Napoli. Sbaglia un numero impreciso di palloni, anche i più semplici. Giocatore da rigeneare.

Antonini 6 : Uno dei pochissimi ad andare senza palla ma i suoi compagni non sfruttano quasi mai i suoi movimenti. Esce per un problema muscolare. (dal 1’ st) Santana 6: Come tutti i subentrati del Genoa entra con buon appiglio ma non riesce a incidere sul risultato.

Gilardino 6 : Conferma di essere in buone condizioni fisiche ma non riesce ancora a trovare la via del gol. Si danna per far salire i suoi ma predica nel deserto.

Calaió 5 : Mai nel vivo del gioco, brutto inizio e va addirittura peggio dopo il buon ingresso di Stoian.

 

NAPOLI

Reina 6,5 : Molto bravo sia con le mani che con i piedi a lanciare i suoi. Impeccabile nella lettura delle uscite.

Mesto 6 : Il Napoli spinge abbastanza poco sulla corsia di destra e lui si limita al compito difensivo.

Britos 6,5: Primo tempo più semplice di un’ordinaria amministrazione, nel secondo i rossoblu si fanno vedere dalle sue parti ma lui riesce sempre a respingerli.

Albiol 6 : Il Genoa in aria di rigore non ci arriva mai perciò si vede di più in occasione dei corner offensivi. Esce per qualche problema fisico. (dal 1’ st) Cannavaro 5,5 : Sembra aver smarrito l’intesa con Britos, non da molte sicurezze.

Zuniga 6,5 : Capitano per una sera, assolutamente meglio rispetto ad Armero. Attento e preciso in entrambe le fasi. Buono il feeling con Insigne.

Inler 6,5 : Si sta riprendendo il Napoli partita dopo partita. Benitez ha bisogno del suo ritmo e dei suoi tempi a centrocampo.

Behrami 6,5 : Il giocatore che quando manca fa notare (eccome) la sua assenza. Imprescindibile per questa squadra.

Insigne 6,5 : Parte molto bene, infatti è dai suoi piedi che nascono entrambi i gol. Nella ripresa cala vistosamente, probabilmente stanco per i tanti km percorsi.

Callejòn 6 : Conferma un pizzico di calo di rendimento rispetto allo scoppiettante inizio. Prestazione in ogni caso molto pragmatica sulla destra e ampiamente sufficiente.

Pandev 7,5 : Uomo del match, 2 tiri in porta 2 gol. La prima partita senza Il Pipita titolare il Napoli ritrova quest’ottimo giocatore che può dare tanto alla squadra anche in fase realizzativa. Doppietta di pregevole fattura ma anche tanta buona corsa e visione di gioco. (dal 36’) Dzemaili (s.v.)

Duvan 6 : Esordio in serie A per la giovane punta colombiana. Buon fisico e tanti buoni movimenti di cui uno in occasione del raddoppio di Pandev. Poco incisivo quando c’è da andare alla conclusione.(dal 13’st) Higuain 6 : Gioca una buona mezzora senza particolari lampi della sua classe.