SHARE

Walter Mazzarri

E’ arrivato il giorno di Inter-Roma. Ecco le parole del tecnico nerazzurro Walter Mazzarri nella consueta conferenza stampa che precede le sfide di campionato.

La sfida con la Roma – “Sarà una bella partita anche dal punto di vista dello spettacolo, lo dicono i numeri. Se si guarda ai numeri hanno fatto meglio loro, hanno subito due gol meno di noi. In questo senso sono loro primi. Da un punto di vista dello spettacolo potrebbe essere partita avvincente”.

Il lavoro di Garcia – “Mi aspettavo che la Roma potesse fare bene per i valori tecnici che ha. Garcia sta facendo ottime cose e si vede che nello spogliatoio si è mosso nel modo giusto e gli vogliono già bene. Non lo conosco più di tanto, ma ho la sensazione che sappia mettere bene in campo le sue pedine”.

Jonathan e Campagnaro out – “Hugo sembrava stesse meglio, ma ha un problema al piede ed è acciaccato, per queste partite voglio giocatori al top. Jonathan ha un fastidio muscolare ha provato ma non ce l’ha fatta, nulla di grave però”.

Le condizioni di Guarin – “Sono contento che lui non sia completamente soddisfatto perché vuol dire che sente il bisogno di migliorare. Io sono dell’opinione che ha alternato cose buone e cose meno buone. Deve avere continuità di rendimento, tenere la spina attaccata, ci sta lavorando, deve essere continuo, non si deve preoccupare degli sbagli, deve smaltirli subito, ha doti importanti e deve essere importante per questa squadra”.

Fase difensiva – “Una squadra organizzata deve difendere e grazie alla solidità difensiva può esprime al meglio il proprio calcio. Le azioni più importanti della Fiorentina sono state su palla rubata al nostro centrocampo. Questo non va dimenticato. La mia squadra ha dimostrato di non concedere e di sapersi muovere con il possesso palla e porta tanti uomini davanti alla porta e questo per me è giocare bene”.