SHARE

eto'o-nazionale

Samuel Eto’o possiede ben 400 telefoni cellulari. Una vera e propria ossessione quella dell’attaccante del Chelsea, il quale evidentemente non si accontenta della sua collezione di automobili stimata in circa 4 milioni di sterline, che ingloba bolidi e vetture di lusso come una Bugatti Veyron da 1,55 milioni di sterline, una Aston Martin One-77 da 1,25 ed ancora una Maybach Xenatec da 750mila sterline e l’Aston Martin V12 Zagato da 450mila, tra l’altro fatte trasferire di recente da Mosca a Londra.

COLLEZIONISTA – Il centravanti camerunense ama anche collezionare telefonini di tutti i tipi e di tutte le marche, tanto da lasciarne disseminati ben 400 nelle sue proprietà sparse in giro per il mondo. A diffondere la curiosa notizia è il tabloid inglese “The Sun”, citando fonti vicine al giocatore secondo cui Eto’o “ama a tal punto i suoi dispositivi mobili da non averne mai buttato via uno nel corso degli anni, perché ama collezionarli”. Non solo: sempre a dar retta allo spione, “ben 14 di queste utenze, tutte con numeri differenti, sono attive ed utilizzate da Samuel nei diversi paesi”.

IL RITORNO – Chissà da quale di questi telefonini si sarà accordato Eto’o poi per annunciare l’ennesimo ritorno in Nazionale dopo l’altrettanto ennesima lite con la Federazione del Camerun. La punta del Chelsea sarà impegnato in Tunisia per la partita di andata dello spareggio di qualificazioni mondiali, con il ritorno fissato a Yaoundé per il 17 novembre. A far scoppiare la pace una telefonata (manco a dirlo) con il presidente federale Paul Biya, che ha riportato il sereno fra Eto’o ed il ct del Camerun, il tedesco Finke.

SHARE