SHARE

kiessling

Stefan Kiessling, autore del gol-fantasma clamorosamente concesso dall’arbitro per il momentaneo 2-0 del Bayer Leverkusen contro l’Hoffenheim, ha scelto di chiedere scusa a tutti i tifosi e amanti del calcio via Twitter.

“Mi dispiace per tutti gli appassionati. Vincere così non è bello e per questo chiedo scusa. All’inizio ho pensato che la palla fosse finita fuori ma poi tutti mi hanno abbracciato per festeggiare…”.

Vi riproponiamo l’azione incriminata, in cui Kiessling ha colpito di testa in seguito ad un angolo, mandando il pallone di poco a lato. La palla, però, dall’esterno della rete, è entrata in porta attraverso un buco e il direttore di gara ha concesso il gol.

Poteva pensarci prima e dare la sua versione dei fatti all’arbitro, penseranno i tifosi dell’Hoffenheim…