SHARE

benitez NAPOLI

Rafa Benitez è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro l’Olympique Marsiglia: “Higuain? Si è allenato ieri e oggi. Vediamo ogni giorno come sta e la decisione sarà tra lui e me. Gonzalo ha bisogno di tempo allenandosi con la squadra, quando sentirà che sta bene allora vuol dire che è pienamente recuperato. Oggi la situazione è questa. Nella mia carriera di allenatore ho avuto tanti calciatori e hanno sempre giocato tutti. Non so quando sarà al 100% ma vi assicuro che stiamo lavorando bene per questo. Roma? Abbiamo dimostrato forza e carattere, è facile guardare la classifica e vedere che abbiamo perso, ma io guardo alla prestazione e così come abbiamo fatto bene all’Olimpico dove siamo stati puniti da due episodi, così proveremo a fare domani qui a Marsiglia.. Proviamo a vincere aspettando cosa accade nell’altra gara del girone, il conto si fa alla fine. Ho vinto due volte qui con il Liverpool, ricordo un gol spettacolare di Torres e i tifosi accanto alla squadra. Un ambiente in cui la squadra sente la forza che danno i tifosi. Non è una partita spartiacque della stagione ma è vero che è un test importante per il nostro cammino visto che noi e il Marsiglia ci giochiamo chance importanti per andare avanti in Champions. Cannavaro? E’ un professionista al 100% ed è un esempio per tutti perchè è il capitano. Tutti sono professionali, Fernandez, Albiol e gli altri. Deciderò sempre sul cuscino… Questo discorso vale anche per Higuain, non ho problemi col gruppo, si allenano tutti benissimo. Io al Psg? Parliamo del Napoli e del Marsiglia, è più importante”.

Gokhan Inler è il giocatore prescelto per intervenire in conferenza stampa Uefa: “Mi trovo bene con tutti i miei compagni, non solo con Berhami. Siamo qui per fare una grande gara e per raccogliere il miglior risultato possibile. Vogliamo arrivare in alto, serve grande concentrazione. Si, la soluzione dal limite come accadde contro il Villareal la proverò come sempre. Abbiamo di fronte una squadra che vorrà fare bene come noi. Domani è un’altra gara e dobbiamo stare attenti perchè presseranno tantissimo. Da parte nostra proveremo ad imporre il nostro gioco. Sia nel Napoli che nella Nazionale sto lavorando tanto. Il Mister ci sta dando una grossa mano e io voglio migliorare e dare il massimo per la squadra. Valbuena? Stiamo preparando le contromosse, dobbiamo stare attenti e corti e fare il nostro gioco provando a bloccare rilanciando con passaggi filtranti. La sconfitta con la Roma? Io non vedo scorie negative, a Roma abbiamo giocato bene. Abbiamo perso, ma dobbiamo entrare in campo pensando positivo poi può accadere di tutto, ma se hai la coscienza a posto già è un punto di partenza importante. Tifosi Marsiglia? Qui è simile a Napoli, c’è tanta passione, questi stadi mi piacciono. Qui ho qualche amico e conosco il loro modo caldo di vivere le partite. Questo stadio mi piace”.