SHARE

Tevez

Le ultime prestazioni di Carlitos Tevez non sono passate inosservate in Argentina: il bomber bianconero sembra esser fuori dal giro della Nazionale in vista del Mondiale che si giocherà in casa degli odiati cugini del Brasile.

Il CT Sabella fino a questo momento è stato irremovibile nelle sue scelte, e l’Apache non indossa la maglia albiceleste dal 2011: difficile dargli tolto, visto che la selezione argentina ha brillantemente superato il girone di qualificazione in vista della massima competizione mondiale.

Pesa come un macigno però l’amore degli argentini per Carlitos, che non si è mai scordato delle proprie origini, ricordando praticamente ad ogni gol quelle parti di città dimenticate dai più. Tevez in Argentina è l’eroe del popolo, e il pensiero è comune, con i primi attacchi che sono già partiti all’indirizzo di Sabella: “Tevez deve giocare in Nazionale, se Sabella continua a non chiamarlo può anche andarsene“. Mancano poco più di 6 mesi al Mondiale, ed il clima in casa albiceleste è già infuocato.

SHARE