SHARE

allegri milanello

Massimiliano Allegri è intervenuto in sala stampa a Milanello alla vigilia dell’impegnativa partita che vedrà il suo Milan affrontare in casa la Fiorentina domani sera a San Siro in anticipo serale per l’undicisima giornata di campionato. Ecco le dichiarazioni del tecnico rossonero rilasciate in conferenza ai giornalisti raccolte da Maidirecalcio.com:

BALOTELLI“Sono contento della prestazione di Mario. Mercoledì contro la Lazio ha fatto una buona partita rispetto a Parma. Deve portare la sua forza fisica, tecnica e l’esuberanza sul campo, come tutta la squadra del resto”.

BRAVI TUTTI – “Non dobbiamo pensare più a quanto siamo stati in grado di realizzare nella scorsa stagione, con una una rimonta straordinaria frutto del desiderio di far bene ed alla forza dei miei giovani. Quest’anno De Sciglio, El Shaarawy, Niang e tutti gli altri ragazzi che mi hanno dato tantissimo stanno tornando soltanto adesso. Non ho nulla da rimproverare alla squadra, stiamo facendo tutti il massimo, c’è solo bisogno di più attenzione sui particolari. Siamo un gruppo con grandi valori, bisogna avere equilibrio, in campo e fuori. I ragazzi devono stare sereni, sta a me dar loro tranquillità. A me e al pubblico di San Siro”.

POLEMICHE “Nello scorso campionato c’è stata una accesa lotta sportiva con la Fiorentina, quando abbiamo giocato in casa loro sono successe tante cose a favore e contro ma non serve tornarci su. Domani contro di loro sarà una bella partita, loro sono una grande squadra, saremo arrabbiati noi e saranno arrabbiati loro per come sono andate le cose questa settimana. Occorre accettare il verdetto del campo, a volte anche a malincuore, quando capita che gli arbitri sbaglino”.

PUNTI “Ci sono tante partite per recuperare anche se siamo in ritardo, abbiamo obiettivi anche nelle altre competizioni. Dobbiamo evitare di commettere gli errori che commettiamo, azzerarli e continuare a giocare come i buoni 70 minuti disputati contro la Lazio”.

BERLUSCONI“Col Presidente il rapporto ottimo. Ci sentiamo tutte le settimane. Con Galliani tutti i giorni, rido quando leggo che ci sono vertici“.

KAKA‘ – “Domani sarà in campo dall’inizio. Finalmente il brasiliano sta bene, sta crescendo, nella testa ha la forza e la voglia di dimostrare di essere ancora un grande campione”.

SU SEEDORF – “La panchina del Milan mette molta pressione a chi non ce l’ha, figuratevi al suo allenatore. Non voglio dare spazio a chi evidentemente vive una situazione così. Seedorf ha giocato quando io ho deciso che doveva giocare. Di questo non parlo più”.

SHARE