SHARE

NAPOLI CATANIA

Il Napoli supera l’ostacolo Catania per due a uno: le reti sono state messe a segno dal solito Callejon e da Marek Hamsik. Per gli etnei gol della bandiera dell’argentino Castro.

Il Catania parte subito forte costruendo buone trame di gioco, ma la retroguardia azzurra non si fa sorprendere e libera alla grande. Dopo un buon avvio degli etnei, il Napoli inizia a fare il suo gioco e trova il gol con uno stupendo tiro di Callejon che batte l’incolpevole Andujar. Gli azzurri in vantaggio con lo spagnolo, ancora una volta in gol. Gli azzurri sono vivi e dopo pochi minuti trovano il raddoppio sull’asse InsigneHamsik, che da fuori area fa partire un sinistro che va a depositarsi alle spalle del portiere argentino. Il Napoli raddoppia e sembra il preludio alla goleada, che però non arriva. Castro segna il gol del momentaneo due a uno dopo una bella azione dei siciliani. Il primo tempo finisce due a uno per il Napoli, che gioca a tratti un buon calcio ma subisce anche le avanzate dei siciliani. Esordio per Bruno Uvini, che ha sostituito lo sfortunato Mesto dopo appena dieci minuti di gioco.

Nella ripresa il monologo non cambia: gli azzurri sono bravi nelle ripartenze e possono segnare il terzo gol in qualsiasi momento ma sprecano tanto davanti ad Andujar. Il portiere argentino chiude lo specchio più volte a Gonzalo Higuain e si supera sul colpo di testa ravvicinato di Albiol. Il Catania prova ad affacciarsi dalle parti di Reina, senza però troppa convinzione. Finisce due a uno al San Paolo. Altri tre punti in cascina per gli azzurri. Ora testa al Marsiglia. E alla Juventus.

IL TABELLINO DELLA GARA

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto (7’ Uvini), Fermandez, Albiol, Armero; Dzemaili, Behrami; Insigne (90’ Mertens), Hamsik, Callejón; Higuain (78’ Duvan Zapata) (Rafael, Colombo, Cannavaro, Radosevic, Inler, Bariti, Pandev). All. Benitez.

Catania (4-5-1): Andujar; Alvarez (82’ Rolin), Legrottaglie, Gyomber, Capuano; Castro, Izco (71’ Petkovic), Tachtsidis, Almiron, Biraghi (46’ Keko); Maxi Lopez (Frison, Ficara, Freire, Leto). All. De Canio.

Arbitro: Irrati (Pistoia)

Guardalinee:  Ghiandai (Arezzo) – Iori (Reggio Emilia)

IV uomo: Crispo (Genova)

Arbitri addizionali: Valeri (Roma 2) – Nasca (Bari)

Marcatori: 15’ Callejon (N), 20’ Hamsik (N), 25’ Castro (C)

SHARE