SHARE

9032

Gary Neville, ex giocatore del Manchester United e nello stesso periodo compagno di squadra di Cristiano Ronaldo, ha dichiarato che sebbene il portoghese sia uno dei giocatori più forti del mondo, esiste un modo per fermarlo.

La chiave in teoria sarebbe non farlo partire in velocità, campo in cui CR7 eccelle e domina l’avversario anche grazie al suo fisico statuario.

Parlando durante il suo editoriale per EA SPORTS FIFA 14 ULTIMATE TEAM, Neville ha dichiarato:

“Visto che mi sono allenato e ho giocato con Cristiano Ronaldo per sei anni, posso dire con certezza che ci sono momenti durante la partita in cui è possibile fermare Ronaldo. Ovviamente l’obiettivo è rimanere concentrati e pronti.”

“Ho giocato contro di lui anche al mondiale del 2006 e ho sempre pensato che la chiave per fermarlo fosse evitare l’isolamento in 1vs1. E’ troppo importante fermare la palla prima che arrivi a Ronaldo, quindi bisogna sempre essere in un’ottima posizione difensiva e far sentire la pressione in ogni momento per non fargli prendere velocità. Una volta che ha preso velocità è la fine per ogni difensore. In quel momento il difensore sta correndo all’indietro e Ronaldo, viste le sue doti tecniche, può scegliere di andare sia a destra che a sinistra, riuscendo a batterti in ogni modo possibile.

“Una delle cose più importanti è avere il supporto della squadra, perchè è impossibile fermare giocatori del genere per tutti i 90 minuti. Le superstar riescono a fiutare le debolezze dell’avversario e, nel caso in cui sia palese la difficoltà contro un determinato difensore, non è raro il cambio di fascia o di posizione.”

SHARE