SHARE

1388600_742284079120465_386637519_n

NAPOLI

REINA 6: Niente da fare sui gol, dirige con la solita perizia la retroguardia azzurra.

MAGGIO 6: Partita solida in difesa, un pò incerto in fase offensiva. Si perde Ayew in occasione del gol marsigliese.

ALBIOL 7: Invalicabile sia nelle palle alte che nell’1 vs 1. Baluardo di cui Benitez non può fare a meno.

FERNANDEZ 6,5: Sempre più sicuro al fianco di Albiol, ha qualche piccola incertezza palla al piede che però recupera senza troppi patemi. Se continua così i problemi in difesa diventano sempre meno urgenti.

ARMERO 5,5: Regge bene i duelli con il giovane Thauvin e si propone con costanza sulla sinistra. Ha sulla coscienza il secondo gol subito e pecca di sufficienza in alcune ripartenze.

DZEMAILI 6: Recupera palloni importanti, ma potrebbe dare un appoggio maggiore ad Inler in fase di impostazione.

INLER 7: Smista, recupera, lancia e segna: partita impeccabile. L’Inler dell’era Mazzarri è un lontano ricordo.

CALLEJON 6,5: Non è brillante come al solito, ma dà l’impressione di essere pericoloso ogni volta che tocca palla. Forse si specchia un pò troppo, ma viste le ultime uscite può anche permetterselo.

PANDEV 5.5: Da uno con la sua esperienza ci si aspetta di più. Solita partita di sacrificio  spalle alla porta, ma in fase di appoggio è troppo molle. Bravo e fortunato nella sponda ad Higuain per il primo gol.

MERTENS 7: Il folletto belga è imprendibile come nelle ultime partita. Forse un pò solo nel secondo tempo, non perde una palla e confeziona l’assist al Pipita per il gol che vale la vittoria.

HIGUAIN 7,5: Bomber silenzioso, partecipa poco alla manovra ma è al posto giusto al momento giusto. Ripiega in difesa come il miglior Cavani e sotto porta è spietato come pochi: per chi ancora dubitava, dimostra di essere un top player.

HAMSIK (6) INSIGNE (6,5) BEHRAMI (6)

 

OLYMPIQUE MARSIGLIA

MANDANDA 6: Fa quello che può, ma sui gol  c’è poco da fare.

ABDALLAH 6: Partita di contenimento per arginare Mertens. Subisce poco e prova a ripartire un paio di volte con una progressione niente male.

N’KOUOLOU 6: Riesce spesso e volentieri ad anticipare Higuain provando a non farlo partecipare alla manovra. Sui gol sbaglia come l’intera linea difensiva.

DIAWARA 5,5: Dovrebbe essere il leader difensivo e tenere la linea alta. Riesce bene nei primi 20 minuti, poi gli azzurri riescono ad aggirare lui ed i suoi compagni in più di un’occasione.

MOREL 5: Completamente fuori dal gioco, soffre Callejon e non si propone praticamente mai.

ROMAO 5,5: Prova a mostrare i muscoli approfittando dell’assenza di Behrami, ma tutto sommato Inler e Dzemaili se la cavano più che bene. Troppo irruento in alcuni casi, non aiuta i compagni nel possesso palla.

CHEYROU 5: Assolutamente non pervenuto. Mai un contrasto vittorioso, mai un appoggio ben fatto. Assente ingiustificato.

VALBUENA 6: Prova a puntare Maggio e qualche volta riesce anche a metterlo in difficoltà. Nel secondo tempo scompare e viene sostituito.

A. AYEW 6,5: E’ il più tecnico dei suoi e talvolta lo dimostra con serpentine imprendibili. Segna di testa, ma la squadra francese gira grazie a lui.

THAUVIN 7: Vogliamo premiarlo per l’età e la personalità dimostrata. Al di là del gol, palla al piede fa vedere numeri davvero di alto livello. Questo giovane farà strada ed il gol di stasera forse lo aiuterà a credere di più nelle sue grandissime qualità.

J. AYEW 5,5: Prova ad essere pericoloso da fuori, ma non riesce a dare profondità al gioco marsigliese. Ha la sfortuna di incappare in un duo difensivo davvero in serata, non è la sua partita.

GIGNAC (5,5) PAYET (6,5) LEMINA (s.v)

SHARE