SHARE

Messico-Nuova Zelanda è lo spareggio che si gioca tra poco per decidere quale delle due compagini accederà alla fase finale dei Mondiali 2014 in programma la prossima estate in Brasile. La gara di andata a Città del Messico non vedrà tra i protagonisti Javier “El Chicharito” Hernandez e Giovani Dos Santos, le stelle della formazione centromericana, lasciati a casa a sorpresa dal ct Herrera che vuole dare una scossa ai suoi, colpevoli di aver sciupato la qualificazione diretta con  sconfitte nelle ultime 4 partite.

NIENTE DA PERDERE – Dall’altra parte ci sarà una Nuova Zelanda sulle ali dell’entusiasmo, che ha vinto i suoi ultimi 5 incontri e crede alla sua seconda qualificazione consecutiva dopo aver partecipato anche alla rassegna del 2010 in Sudafrica.

Qui il resoconto dell’altro spareggio Giordania-Uruguay

Qui la preparazione dello spareggio Portogallo-Svezia

MESSICO-NUOVA ZELANDA FORMAZIONI

Messico (5-3-2): Munoz; Aguilar, Marquez, Rodriguez, Valenzuela, Layun; Medina, Montes, Pena; Peralta, Jimenez. All. Miguel Herrera.

Nuova Zelanda (3-4-3): Moss; Reid, Smith, Durante; Bertos, McGlinchey, Clapham, Locchead; Fallon, Wood, Rojas. All. Ricki Herbet