SHARE

monaco

E’  un provvedimento che certamente non placherà la voglia del magnate russo Dmitry Rybolovlev  di spendere qualunque cifra per rinforzare il suo Monaco, ma quello presentato ieri dalla Commissione Finanze del Senato francese è di sicuro un emendamento a suo modo storico. Infatti la squadra del principato, fino a oggi esclusa dalla tassazione ordinaria francese, è stata inclusa tra le squadre che dovranno pagare la supertassa sugli stipendi al 75% voluta dal presidente Francois Hollande. Tassa che ha suscitato molte polemiche tra i presidenti di Ligue 1 e Ligue 2 che, contrari a questa nuova imposta, hanno nei giorni sorsi confermato lo sciopero delle partite nel fine settimana del 30 novembre, per protestare contro il provvedimento di Hollande.

SHARE