SHARE

A-League Rd 6 - Melbourne Heart v Sydney FC

Seconda vittoria consecutiva del Sydney FC che, offrendo la migliore prestazione dell’era Del Piero, si impone per 2-0 sul campo del Melbourne Heart per effetto delle reti dello stesso capitano e di Joel Chianese.

ALE INFALLIBILE- Il canovaccio della partita è da subito un libro aperto: Sydney a manovrare e produrre gioco, Melbourne arroccato in difesa pronto a ripartire. Gara perfetta si diceva, eppure per qualche minuto la porta dei padroni di casa deve essere sembrata stregata a Del Piero e compagni. Il capitano al 20’ ci prova con un calcio di punizione dei suoi ma la palla scheggia la traversa e termina sul fondo. Due minuti dopo è Chianese a imprecare dopo essere stato ipnotizzato dal portiere Redmayne, addosso al quale si è conclusa una splendida azione corale degli sky blues. Al 25’, però, Chianese si fa perdonare guadagnandosi un calcio di rigore per un’entrata in ritardo di Behich. Dal dischetto Del Piero si conferma cecchino infallibile, spiazza il portiere e porta in vantaggio i suoi.  Dopo aver fallito un’altra colossale occasione con Carle, il Sydney chiude il match allo scadere del primo tempo. E’ il 45’, infatti, quando Del Piero apre in maniera illuminante per Abbas, il cross da sinistra attraversa tutta l’area di rigore e termina sul piede destro di Chianese che, da due passi, non può far altro che insaccare il 2-0 con cui si va al riposo.

SOGNI DI GLORIA- Nella ripresa il Sydney gestisce ottimamente il vantaggio continuando a rendersi pericoloso. Come accade al 62’ quando al termine dell’ennesima azione corale degli sky blues, Bojic regala al solito Chianese un rigore in movimento che l’attaccante australiano sciupa chiudendo troppo il sinistro. Rimane il tempo per qualche sprazzo offensivo del Melbourne, in particolare la conclusione di Retre al 62’, respinta in maniera impeccabile da Janjetovic che blinda il 2-0 finale. Con questa vittoria il Sydney, in attesa che si disputi il resto della sesta giornata, balza al terzo posto. Una prestazione davvero impeccabile quella di Melbourne per gli uomini di Farina che li autorizza a rilanciare i propri sogni di gloria, assopitisi, dopo le tre sconfitte consecutive coincise con l’infortunio alla caviglia di Del Piero.

SHARE