SHARE

L’infortunio di Sami Khedira, patito durante l’amichevole Italia-Germania di venerdì scorso, costerà al giocatore ben 6 mesi di stop e, probabilmente, la partecipazione al Mondiale. Il centrocampista tedesco, infatti, si è infortunato al legamento crociato anteriore del ginocchio destro e quindi per lui la stagione è finita.

Certamente un duro colpo per il Real, attutito però da un corposo risarcimento da parte della Fifa. In base alla normativa che prevede, in caso di infortuni in gare organizzate proprio dalla Fifa, un rimborso ai club in base allo stipendio annuale del giocatore calcolato su base giornaliera, moltiplicato per i giorni di infortunio e, quindi, di indisponibilità del giocatore stesso, infatti, il club di Florentino Perez verrà risarcito di ben 2,5 milioni di euro. Ben 20.548 euro al giorno, a partire dal 28esimo, di infortunio.

Non è la prima volta che le merengues beneficiano di questo trattamento: già l’anno scorso con Marcelo ci fu un episodio simile, con il Real che ricevette circa un milione di euro per l’infortunio in nazionale del terzino brasiliano.