SHARE

Il Messico del nuovo ct Miguel Herrera ha staccato il pass per i Mondiali di Brasile 2014 vincendo 4-2 in Nuova Zelanda dopo essersi imposto per 5-1 all’andata. La partita, conclusasi poco fa a Wellington, ha visto la Tricolor avere la meglio sugli avversari senza i propri uomini di punta, ovvero Javier “Chicharito” Hernandez e Giovani Dos Santos, esclusi per scelta tecnica assieme al portiere Guillermo Ochoa per dare un segnale forte alla squadra. Il Messico si era inguaiato con le proprie mani perdendo tre degli ultimi quattro incontri del girone centro-nordamericano, cosa che lo ha poi costretto a passare per lo spareggio contro la squadra dell’Oceania. Dopo il doppio confronto però la qualificazione è arrivata.

TUTTO FACILE – Al Westpack Stadium gli All Whites sono andati subito sotto di tre gol nel primo tempo grazie alla tripletta di Peralta, in gol ai minuti 14, 29 e 32. La Nazionale dell’Oceania non è mai stata in grado di approcciare una benché minima reazione se non nei minuti finali, quando prima James su rigore all’80’ e poi Fallon tre istanti dopo hanno accorciato il risultato, poi ulteriormente appesantito dal sigillo finale del messicano Peña. Nuova Zelanda-Messico si è così conclusa 2-4 in favore degli ospiti, che nel computo totale, considerando la partita di andata, vincono così per 9-3. Ecco a seguire i gol dell’incontro.

 

NUOVA ZELANDA-MESSICO 2-4
14′, 29′ e 33′ Peralta, 80′ rig. James (N), 83′ Fallon (N), 86′ Peña
http://www.youtube.com/watch?v=V-xsU65P2qA