SHARE

Juventus v AC Milan - Serie A

Clamoroso infortunio quello accorso a Philippe Mexes. Il difensore francese del Milan non è stato impiegato in campionato contro il Genoa e nemmeno ieri nella vittoriosa trasferta di Champions League a Glasgow vinta per 3-0 dai rossoneri per un inconveniente di natura fisica mai visto: l’ex romanista avrebbe infatti contratto una epiteliopatia sierosa centrale all’occhio sinistro, causata dall’eccessiva esposizione alle lampade abbronzanti.

CHE ABBRONZATURA – I primi problemi erano sorti proprio sabato scorsa nella partita contro il Genoa, con Mexes che aveva accusato dei fastidi alla vista nel riscaldamento pre-gara. Scrive il Corriere dello Sport nella sua edizione odierna: “L’epiteliopatia sierosa centrale all’occhio sinistro è la conseguenza di un’eccessiva esposizione della cornea al sole oppure alle lampade abbronzanti. Considerato che in questi giorni Milano non assomiglia alle Maldive e che Mexes, mercoledì scorso, per la serata di Fondazione Milan, si è presentato con un’abbronzatura da fare invidia, ecco spiegato il motivo dello stop: eccesso di… Lampados!”.

L’INFORTUNIO DA PLAYSTATION – E a questo punto torna alla mente anche il curioso stop di Alessandro Nesta ai tempi della sua militanza al Milan, quando il centrale romano subì, nel 2005, la lesione totale di un tendine della mano sinistra che gli fu attribuito per un presunto uso eccessivo della Playstation. Cosa ne penseranno i tifosi del Milan?

SHARE