SHARE

bigon

L’avvio di stagione del Napoli è stato eccezionale, con numerose vittorie consecutive conseguite in campionato, tanti gol fatti, pochi subiti e la vittoria contro il Borussia Dortmund all’esordio in Champions League. Gli azzurri però hanno rallentato il proprio cammino giungendo addirittura a subire tre sconfitte consecutive tra Serie A e coppa. Il direttore sportivo Riccardo Bigon però è sereno e all’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport” non parla affatto di crisi, come tra l’altro si può evincere anche dal gioco espresso dalla squadra di Rafa Benitez, comunque mai rinunciatario.

STIAMO FACENDO BENE – Bigon afferma: “Tre sconfitte di seguito producono amarezza nei tifosi, ma a conti fatti il bicchiere resta pieno. Siamo ancora in corsa per gli ottavi di Champions League, siamo a 6 punti dalla capolista in campionato, non sono molti. Perdere in trasferta con la Roma o la Juventus non è scandaloso e ci può stare, semmai non ci sta lo 0-1 con il Parma. Soprattutto a Roma non abbiamo demeritato, siamo stati sfortunati.

FIDUCIA – Bigon conclude: “Al ritorno il Napoli avrà il vantaggio del fattore campo negli scontri diretti, tutte le big dovranno venire al ‘San Paolo’. Abbiamo un punto in più della passata stagione, è il campionato ad avere elevato il suo livello. Non abbiamo mai modificato le nostre ambizioni di crescita. L’identità di una squadra si forma nel tempo e noi siamo con Benitez da appena 4 mesi. La continuità va inseguita con il lavoro sul campo e nella progettazione, e noi ci stiamo riuscendo”.

SHARE