SHARE

Scontri Dea-Roma bgnews11Momenti di paura nel dopo partita di Atalanta-Roma fuori dallo stadio “Atleti azzurri d’Italia”. I primi tafferugli erano nati  alla stazione di Milano quando gli ultras romanisti avevano già cercato il contatto con le forze dell’ordine, ma è intorno alle 18, a partita conclusa da un’ora circa, che la tensione ha raggiunto l’apice quando  un gruppo di ultrà bergamaschi si è avvicinato ai cancelli del settore ospiti, restando comunque isolato visto il grande spiegamento di forze dell’ordine.  Da lì sono partiti insulti ai tifosi giallorossi e qualche fumogeno che ha scatenato la rabbia dei supporters romanisti che, a quel punto, hanno cercato il contatto con i rivali provando a forzare il cordone di polizia che rendeva loro impossibile uscire dal settore ospiti. Sono così nati attimi di tensione tra la polizia e il gruppo di ultrà romanisti, tensione sfociata in scontri pochi secondi dopoIl lancio di lacrimogeni ha però permesso alle forze dell’ordine di far tornare la calma, con i tifosi capitolini rientrati al loro posto in attesa di essere trasferiti in stazione.

SHARE