SHARE

1Aaron-Ramsey-6106051 ARSENAL IN FUGA- L’Arsenal di Wenger strapazza fuori casa il Cardiff City (0-3) e si lancia verso la prima vera fuga del massimo campionato inglese. La doppietta di Aaron Ramsey e la rete di Mathieu Flamini fanno volare i gunners a +4 sulle dirette inseguitrici.  L’Arsenal è alla decima vittoria in campionato, ha il secondo miglior attacco del campionato ( 27 goal realizzati, meglio solo il City con 37) e la miglior difesa (10 reti subite) assieme al Southampton. La prima vera fuga dell’anno è decretata tanto dai meriti dei ragazzini terribili di Wenger che  dall’impresa dell’ Hull City che, nelle mura amiche del KC Stadium, affossa per 3-1 (Livermore, Meyler e aut. di Skrtel) un impalpabile Liverpool (Gerrard). La giornata storta dei reds permette a Manchester City e Chelsea di superare la squadra di Rodgers. I citizens si sbarazzano con un 3- 0 dello Swansea, grazie alle realizzazioni di Negredo e alla doppietta di Nasri. Da segnalare l’ennesima panchina in stagione per Joe Hart, sostituito ancora una volta da Pantilimon.

TERZA MARCATURA DOPO 13 SECONDI- Buona prestazione del Chelsea di Mourinho che sale al terzo posto piegando a Stamford Bridge la rivelazione dell’anno, il Southampton di Pochettino. Saints in vantaggio dopo soli 13 secondi grazie a Jay Rodriguez, imbeccato da uno sfortunato retropassaggio di Essien.  Difficile da credere, ma è la terza volta che in stagione si segna dopo solo 13 secondi; era già successo al portiere dello Stoke Begovic e a Jesus Navas del City. Record del goal più veloce sfiorato ma non superato.  A guidare la particolare classifica è infatti Ledley King; l’ex centrale del Tottenham, ritiratosi a nel 2012,  segnò la rete più veloce nella storia della Premier League contro il Bradford dopo soli 10 secondi. I Blues riescono a portare a casa i tre punti, nonostante l’immediato svantaggio, grazie alle reti della coppia difensiva Cahill- Terry e al sigillo di Demba Ba.

IN CODA LOTTA APERTISSIMA-  In fondo alla classifica male il Crystal Palace, che perde a Norwich una sfida importantissima per l’obiettivo salvezza (decide Hooper) e si ritrova fanalino di coda a -6 dall’ultimo posto buono per rimanere in Premier. Bene il West Ham che supera per 3-0 il Fulham all’Upton Park  con le reti di Diamè, Joe Cole e Carlotn Cole e inguaia gli stessi cottagers, ora terz’ultimi a 10 punti.

Questi i risultati del 13/o turno: Sab. 30/11 Aston Villa-Sunderland 0-0, Cardiff-Arsenal 0-3 (29′ Ramsey, 86′ Flamini, 90+3′ Ramsey), Everton-Stoke 4-0 (45′ Deulofeu, 49′ Coleman, 58′ Oviedo, 79′ Lukaku), Norwich-Crystal Palace 1-0 (30′ Hooper), West Ham-Fulham 3-0 (47′ Diame, 82′ e 88′ Cole) e New Castle-West Bromwich 2-1 (36′ Gouffran, 53′ Brunt (W), 57′ Sissoko) – Dom. 1/12  Tottenham-Manchester United 2-2 (19′ Walker (T), 32′  e 67′ rig. Rooney (M), 54′ Sandro (T)),  Hull-Liverpool 3-1 (20′ Livermore (H), 27′ Gerrard (L), 72′ Meyler, 87′ aut. Skrtel), Chelsea- Southampton 3-1 (1′ Rodriguez (S), 55′ Cahill, 62′ Terry, 90′ Ba), Manchester City- Swansea 3-0 (9′ Negredo, 58′ e 77′ Nasri).

Classifica Arsenal 31, Chelsea 27, Manchester City 25, Liverpool 24, Everton 24, Newcastle 23, Southampton 22, Manchester United 22, Tottenham 21, Hull City 17, Aston Villa 16, Wba 15, Swansea 15, Norwich City 14, West Ham 13, Stoke City 13, Cardiff City 13, Fulham 10, Sunderland 8, Crystal Palace 7.

SHARE