SHARE

calciatore-più-giovane-calcio-belga-2

Se una squadra di calcio ti acquista mentre hai solo 20 mesi di vita significa proprio che devono credere in te. E’ quanto capitato al piccolo Bryce Brites, messo sotto contratto poco tempo fa dalla compagine belga del Racing Boxberg; e la notizia è balzata agli onori della cronaca su tutti i principali network del paese.

PICCOLI CAMPIONI CRESCONO – Ci pensa Dany Vodnik, dirigente dello stesso Racing Boxberg, a spiegare la particolare scelta di mercato della società: “Bryce calcia la palla in un modo che non è nemmeno si vede tra i bambini di quattro o cinque anni. Il suo controllo di palla è incredibile per la sua età così come il modo in cui dribbla con la palla tra i piedi i coni, passando la palla indifferentemente a sinistra o a destra”.

MA NON E’ RECORD – Bryce vive nella vicina Genk, rappresentata in massima divisione dal Racing Genk, e possiede già il cartellino della Federazione Belga che viene concesso ai giocatori professionisti. Comunque c’è chi ha fatto meglio: è Baerke van der Meij, che a 18 mesi ha firmato un contratto di 10 anni con gli olandesi del VVV-Venlo.

SHARE