SHARE

Miralem-Pjanic

L’inarrestabile Roma di inizio stagione sembra ormai essersi smarrita dopo ben quattro pareggi consecutivi che ne hanno minato la perfezione rasentata nelle prime dieci, mostrando peraltro anche alcune lacune, un gioco meno brillante e i primi segni di nervosismo manifestati dal tecnico Garcia che si è lamentato per alcune decisioni arbitrali piuttosto dubbie. Sarà forse una coincidenza ma il rendimento della Roma si è incrinato con l’infortunio che sta tenendo lontano dai campi il capitano Francesco Totti. A parlare proprio del ‘pupone’ è stato Miralem Pjanic ai microfoni di Sky rendendo omaggio al suo capitano, ma responsabilizzando molto anche il resto della squadra, mettendo in evidenza come i giallorossi siano stati in grado già in passato di vincere partite nonostante l’assenza del loro faro offensivo.

ER ‘PUPONE’ – “Non è facile giocare senza Totti perchè lui è il giocatore più forte della squadra e quando non c’è lui la squadra gioca in maniera diversa. Senza Totti viene a mancare un punto di riferimento importante e il nostro modo di giocare cambia di conseguenza. Lui è indubbiamente un giocatore importante ma abbiamo dimostrato che possiamo far bene anche senza Totti, infatti abbiamo vinto alcune gare in sua assenza ma è sempre meglio averlo in campo”.

SHARE