SHARE

ancelotti

Carlo Ancelotti, tecnico del Real Madrid, ha parlato la scorsa notte ai microfoni di “Tiempo Extra” di esRadio. Ecco l’intervista integrale:

REAL MADRID – “Sono molto contento di come la squadra stia giocando. Non si tratta solo di giocare bene, ma anche di difendere bene. Nelle precedenti partite non abbiamo difeso bene, prendendo molti gol. Abbiamo mostrato un buon equilibrio, perciò dobbiamo essere contenti di noi stessi”

XABI ALONSO – “Lui è la chiave del nostro gioco. E’ un giocatore molto importante, ha grandi qualità ed un’esperienza impressionante. Il suo ritorno ha fatto molto bene alla squadra. Mi vedo molto in Xabi, è lento come lo ero io, ma ha una capacità tecnica superiore. Non sono preoccupato per il rinnovo del suo contratto, spero che lui sia contento di restare qui”

ISCO – “Ha molta confidenza con il pallone. Mi ricordo molto Zidane nel modo in cui tratta la palla. Ora non sta giocando più titolare per un problema di condizione fisica, in quanto non aveva sostenuto la preparazione durante il ritiro estivo”.

ZIDANE – “Lavoriamo insieme tutto il giorno dalle nove del mattino. Lui lavora specificamente con gli attaccanti: Morata, Benzema, Cristiano Ronaldo”

BALE – “Non mi sorprende la sua qualità. Si è adattato subito e bene. Invece, mi sorprende l’intesa  tra gli attaccanti: Bale, Ronaldo, Benzema si passano la palla e questo è un’ottima cosa”

REGALO DI NATALE – “Il rinnovo di Xabi Alonso. Anche vincere contro il Valencia sarebbe un buon regalo”

LA DECIMA – “No è un’ossessione. E’ solo una grande motivazione”

(traduzione Maidirecalcio.com)

SHARE