SHARE

allegri

Massimiliano Allegri non fa calcoli alla vigilia della sfida contro l’Ajax, decisiva per il passaggio del turno in Champions League. Ecco le sue dichiarazioni nella conferenza stampa della vigilia raccolte da MaiDireCalcio.

”E’ una partita dentro o fuori, il Milan ha due risultati su tre ma dobbiamo giocare per vincere. E’ una partita importante, è il secondo obiettivo della stagione visto che il primo era partecipare alla fase a gironi della Champions e lo abbiamo centrato battendo il Psv.Ora c’è da cercare di eliminare un’altra squadra olandese che sta giocando molto bene ed è in un ottimo momento di forma. L’Ajax gioca un bel calcio ma domani noi siamo in casa e dobbiamo cercare di giocare la partita per vincere e fare risultato, come se fosse una gara di campionato. La differenza è che domani il pareggio equivarrebbe alla vittoria e al passaggio del turno. La squadra deve stare serena, attenta e concentrata. I ragazzi sicuramente non sbaglieranno sotto questo aspetto”.

Sugli infortunati:

”Matri viene da due giorni di febbre, oggi sarà qui a Milanello a disposizione. Emanuelson, dopo il pestone di Livorno, sono due giorni che non riesce a mettere la scarpa: speriamo di averlo a disposizione, se non ci sarà giocherà Constant che è in buona condizione. Robinho è fuori per un problema alla spalla, Muntari rientra e Pazzini sta facendo progressi. Purtroppo Abate domani non sarà disponibile perché ha ancora dolore alla caviglia. El Shaarawy dall’inizio? Stephan ha fatto buone cose a Livorno, non era semplice giocare quella partita. E’ in buona condizione anche fisica e se domani giocherà dall’inizio potrà fare una buona partita”.

 

SHARE