SHARE

giudice sportivo

 

Le decisioni del Giudice Sportivo dopo la sedicesima giornata di Serie A:

– sanzione per la soc. Roma con l’ammenda di € 50.000,00 e con l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Curva Sud” privo di spettatori;

– sanzione per la soc. Internazionale con l’ammenda di € 50.000,00 e con l’obbligo di
disputare una gara con il settore denominato “Settore Nord – Secondo Anello Verde” privo
di spettatori;

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, 

indirizzato ripetutamente cori insultanti nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; per
avere inoltre, nel corso della gara, lanciato due petardi nel settore occupato dai sostenitori della
squadra avversaria; sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere
a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’ordine a fini preventivi
e di vigilanza.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. JUVENTUS per avere suoi sostenitori, nel corso della gara,
indirizzato ripetutamente un coro ingiurioso nei confronti di un calciatore della squadra
avversaria.

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, al 19° e 21° del secondo
tempo, indirizzato ripetutamente un coro ingiurioso nei confronti di un calciatore della squadra
avversaria.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. CATANIA per avere suoi sostenitori, al 17° del secondo
tempo, lanciato un fumogeno nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in
relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con
le Forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. LAZIO per avere suoi sostenitori, al 16° del primo tempo,
lanciato un petardo nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione
all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze
dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

ALVAREZ Ricardo Gabriel (Internazionale): doppia ammonizione per comportamento
scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 2.000,00

DE CARVALHO VIANA LIMA Anderson Hernan (Lazio): per avere simulato di essere stato
sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quarta sanzione). 94/291

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00

MONTOLIVO Riccardo (Milan): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione
aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quarta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BOSTJAN Cesar (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Ottava sanzione).

CASSANO Antonio (Parma): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato
(Quarta sanzione).

CUADRADO BELLO Juan Guillermo (Fiorentina): per comportamento scorretto nei confronti
di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

DE ROSSI Daniele (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).

DUNCAN Joseph Alfred (Livorno): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quarta sanzione).

FARNERUD HANS Christian (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

GABBIADINI Manolo (Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

MAGNANELLI Francesco (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

ROSSETTINI Luca (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).

SPOLLI Nicolas (Catania): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato
(Quarta sanzione).

STROOTMAN Kevin Johannes (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

SHARE