SHARE

Vladimir-Petkovic

Sembra sempre più vicina al capolinea l’avventura di Vlado Petkovic sulla panchina della Lazio. Fatale al tecnico  bosniaco la pesante sconfitta di ieri sul campo del Verona, oltre che un periodo, per la verità costellato dalle assenze, in cui i tre punti in campionato sono arrivati solo domenica scorsa contro il Livorno. Lotito sembra ormai essersi deciso a divorziare da Petkovic e la coincidenza con la sosta natalizia potrebbe essere il fattore in più ad incidere sulla decisione di esonerare il tecnico. In questo modo, infatti, il successore del bosniaco avrebbe a disposizione due settimane per inculcare le sue idee alla truppa biancoceleste e preparare al meglio il primo match dell’anno contro l’Inter in programma il 6 gennaio. L’ufficialità dell’esonero dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

REJA FAVORITO- Tra i nomi dei possibili successori spicca sugli altri quello del tecnico del Basilea, Murat Yakin. Tare ha scelto lui per il nuovo corso biancoceleste ma le difficoltà sono molte. Innanzitutto va convinto il tecnico svizzero di origine turca, inoltre molto difficilmente Yakin lascerà il Basilea a stagione in corso. Pertanto l’ipotesi più probabile resta quella che porta il nome di Edy Reja per il quale si tratterebbe di un ritorno. Da non escludere anche la possibilità di un traghettatore come potrebbe essere il tecnico della primavera, Bollini, o Simone Inzaghi.

SHARE