SHARE

arsenal

Il 17esimo turno di Premier League sarà ricordato per esser stata la giornata in cui l’Arsenal ha perso la vetta solitaria della classifica e in cui, dietro, tutte le dirette inseguitrici vincono, con il risultato che ora troviamo ben 5 squadre in 2 punti. Turno caratterizzato da numerosi testa- cosa cosicchè se è vero che davanti vincono quasi tutte, rendendo la Premier apertissima in vetta, in fondo alla classifica non vince nessuno, con tante formazioni che si dovranno giocare fino alla fine la permanenza nella massima serie del campionato inglese.

LIVERPOOL, CITY E EVERTON IMPRESSIONANTI- La prima squadra che mette pressione all’Arsenal, impegnato nel Monday Night nel derby contro il Chelsea, è il Liverpool di Brendan Rodgers, che Sabato si sbarazza ad Anfield di un Cardiff mai pericoloso. 3-1 il risultato finale, grazie alle reti di Luis Suarez (25′ e 45′) che festeggia il rinnovo di contratto coi Reds, e di Sterling (42′), su assist del solito Pistolero; di Mutch (58′) la rete della bandiera dei Bluebirds. Malky Mackay, manager del Cardiff, è stato sfiduciato dal presidente del club, il malese Vincent Tan; commovente però la dimostrazione d’affetto dei supporters dei gallesi che, per una buona mezz’ora dopo la fine dell’incontro, hanno intonato cori in difesa dell’allenatore della loro squadra. (w la Premier!). Bene anche il City che, a fatica, supera il Fulham al Craven Cottage; il 2-4 finale viene firmato dalle reti di Richardson (50′) e al tristissimo autogoal di Kompani (69′) che pareggiano le reti iniziali dei Citizens di Tourè (23′)  e dello stesso Kompany (43′). Nuovo vantaggio City firmato da Jesus Navas (78′) e sigillo finale di Milner (83′) su assist di 25 mt. di trivela di Negredo. Anche l’Everton non rallenta, piegando per 2-1 lo Swansea fuori casa; reti di Coleman (66′) e Barkley (84′) per i Toffees e momentaneo pareggio Swans con l’autorete di Oviedo (70′).

DERBY POVERO DI EMOZIONI- E’ stata la settimana dei derby poverissimi di emozioni. E così, dopo il brutto Inter- Milan, anche Arsenal e Chelsea danno vita a un match con pochi acuti e tante botte. Il Chelsea è più pericoloso nel primo tempo e Lampard stampa un destro su una traversa che trema ancora; l’Arsenal rischia alla fine di vincerlo, ma Giroud non trova il bersaglio da posizione non impossibile. Alla fine giusto 0-0 e coabitazione in vetta per gli uomini di Wenger con il Liverpool. E nel Boxing Day, a Santo Stefano in Premier si gioca, ci sarà un’altra partita da non perdere: City- Liverpool.

DIETRO STECCANO TUTTE- Infine, un breve focus sulla coda della classifica. Del Fulham, penultimo a pari punti col Crystal Palace, abbiamo già detto. Il Sunderland, ultimissimo e staccato di 4 punti dal primo posto utile per rimanere in Premier, pareggia 0-0 col Norwich e rosicchia un punticino alle tre squadre immediatamente davanti. Il Crystal Palace, infatti, perde malamente contro il Newcastle al Selhurst Park: 0-3 grazie alle marcature di Cabaye (25′), al brutto autogoal di Gabbidon (84′) e al rigore di Ben Arfa (86′). Male anche il West Ham, quartultimo e con un punto sopra la zona retrocessione, che all’Old Trafford perde per 3-1 non entrando mai in partita. Dopo 26 minuti è Welbeck a firmare il vantaggio; seconda marcatura del giovane e sempre più interessante Januzaj (36′) e ciliegina finale di Young (72′). Carlton Cole (81′) firma infine l’inutile rete degli Hammers, i quali dovranno giocarsi fino alla fine la permanenza in Premier.

RISULTATI

 

Liverpool-Cardiff City 3-1: 25′ e 45′ Suarez (L), 42′ Sterling (L), 58′ Mutch (C).

 

Crystal Palace-Newcastle 0-3: 25′ Cabaye, 39′ aut. Gabbidon, 86′ Ben Arfa.

 

Fulham-Manchester City 2-4: 23′ Touré (M), 43′ Kompany (M), 50′ Richardson (F), 69′ aut. Kompany (F), 78′ Jesus Navas (M), 83′ Milner (M).

 

Manchester United-West Ham 3-1: 26′ Welbeck (M), 36′ Januzaj (M), 72′ Young (M), 81′ Cole (W).

 

Stoke City-Aston Villa 2-1: 50′ Adam (S), 66′ Kozak (A), 70′ Crouch (S).

 

Sunderland-Norwich City 0-0.

 

Wba-Hull City 1-1: 28′ Livermore (H), 86′ Vydra (W).

 

Southampton-Tottenham 2-3: 13′ Lallana (S), 25′ e 64′ Adebayor (T), 54′ aut. Hooiveld (T), 59′ Lambert (S).

 

Swansea-Everton 1-2: 66′ Coleman (E), 70′ aut. Oviedo (S), 84′ Barkley (E).

 

Arsenal-Chelsea: 0-0.

 

CLASSIFICA

 

Liverpool 36, Arsenal 36, Manchester City 35, Everton 34, Chelsea 34, Newcastle 30, Tottenham 30, Manchester United 28, Southampton 24, Stoke City 21, Swansea 20, Hull City 20, Aston Villa 19, Norwich City 19, Cardiff City 17, Wba 16, West Ham 14, Crystal Palace 13, Fulham 13, Sunderland 10.

SHARE